Contenitori vs. hosting VPS

SEZIONE 1


Panoramica

CoreOS Tectonic Stack: una piattaforma Kubernetes aziendale ibrida

Virtualizzazione cloud – Contenitori & Soluzioni VPS

Container e Virtual Private Server (VPS) utilizzano entrambi la virtualizzazione software per partizionare e allocare le risorse hardware su reti cloud. I piani VPS funzionano con il software hypervisor che fornisce supporto del kernel condiviso su più installazioni del sistema operativo host nativo su un server Web con allocazioni di risorse fisse. I container utilizzano un motore runtime per la virtualizzazione e i sistemi operativi micro o nano con framework di orchestrazione cloud come Kubernetes, Docker Swarm, Mesosphere DC / OS, OpenStack, CloudStack o CoreOS Tectonic per il ridimensionamento elastico del provisioning delle risorse sui server Web. Docker, rkt / etcd, LXC / LXD, Apache Mesos, & I contenitori Kata con Hyper runV sono le principali piattaforme open source per l’orchestrazione dei container.

Virtual Private Server (VPS), Virtual Machines (VMs) e piattaforme container come Docker sono ampiamente utilizzate insieme nella costruzione di reti cloud complesse e nella gestione di data center. I container hanno il vantaggio di tempi di avvio più rapidi, framework di orchestrazione del cloud elastico, requisiti di utilizzo delle risorse di sistema inferiori, migliore sicurezza del sistema operativo e isolamento multi-tenant. Le soluzioni VPS e container possono entrambe includere il provisioning hardware dalle immagini del disco utilizzando gli strumenti da riga di comando per la distribuzione automatica dello stack del software del server Web. VMware, Microsoft Hyper-V, Virtuozzo / OpenZV, Parallels, Citrix XenServer, KVM, & SolusVM sono alcuni dei più popolari strumenti software di gestione VPS nel settore dell’hosting web. I piani VPS sono popolari tra le piccole imprese, i negozi di e-commerce, & app Web / mobili che richiedono un modo economico per eseguire un ambiente server Web personalizzato per il supporto software. I piani VPS offrono tutti i principali vantaggi dell’esecuzione di server dedicati per gli utenti durante la contrattazione per i servizi del data center.

Struttura CoreOS tettonica di Kubernetes

Qual’è la differenza tra Containers & VPS?

La maggior parte dei piani VPS di Linux disponibili nell’hosting web funzionano su software KVM, Xen o Virtuozzo / OpenVZ, mentre i piani VPS di Windows implementano più spesso VMware, Parallels, & Soluzioni Microsoft Hyper-V. Tutte queste piattaforme offrono supporto hypervisor competitivo o gratuito per la condivisione di risorse del kernel del sistema operativo e driver virtuali tra partizioni VPS sullo stesso hardware. Le società di web hosting e altri data center IT utilizzano i piani VPS per l’allocazione delle risorse di sistema condivise. È facile configurare i piani VPS in un webhost con la quantità esatta di RAM di sistema, core CPU dedicati, memoria SSD o larghezza di banda mensile richiesta per il supporto di app Web / mobile. In questo modo, le risorse delle più grandi e più recenti generazioni di server Web che eseguono Intel & L’elaborazione multi-core AMD può essere suddivisa tra piani VPS autonomi eseguiti in parallelo in un data center sullo stesso hardware. Gli strumenti di gestione della piattaforma garantiscono l’isolamento dell’account utente in un ambiente multi-tenant, la sicurezza del server Web, le partizioni di archiviazione dei file, nonché i backup di archiviazione RAID di tutti i file di siti Web, database, ecc. Attivi che possono essere memorizzati nella cache per migliorare le prestazioni con il bilanciamento del carico nel cloud utilità.

I contenitori funzionano in modo simile, ma utilizzando un motore di runtime come Docker, rkt, LXC / LXD, Hyper runV, ecc. Per la virtualizzazione su un sistema operativo host. I contenitori installati con un sistema operativo micro o nano si caricano più rapidamente di VPS o VM con pacchetti di stack software a dimensioni 10x o 100 volte superiori (MB / GB). Ciò consente ai server container di caricarsi a livello di codice in meno di un secondo in cui le partizioni VPS possono richiedere da 3 a 10 secondi per avviarsi completamente al riavvio. Alcuni sviluppatori Web / mobili installano contenitori su partizioni VPS per l’integrazione di Microservice e il supporto di più linguaggi di programmazione in ambienti isolati. La virtualizzazione KVM è più popolare sui server Linux, mentre Hyper-V di Microsoft è lo standard su Windows. VMware offre il maggior numero di strumenti VPS per le aziende su installazioni di cloud privato o cloud pubblico, sebbene il codice sia proprietario e più costoso delle alternative open source come Citrix XenServer. Docker e Kubernetes offrono alle aziende la possibilità di eseguire il provisioning e il ridimensionamento delle reti di server Web cluster elastici per supportare i massimi livelli di traffico degli utenti sulle risorse hardware del cloud. CoreOS, RHEL OpenShift, SUSE MicroOS, RancherOS, OpenStack, CloudStack, & Mesosphere DC / OS sono le più diffuse distribuzioni di software open source per l’orchestrazione dei container con Docker & Kubernetes. KVM, OpenVZ / Virtuozzo, Xen, & SolusVM sono le piattaforme software Linux più popolari utilizzate per la gestione VPS nell’hosting web.

Diagramma del processo di integrazione continua

/contenitori & VPS – Vantaggi / Svantaggi

I piani VPS sono molto efficienti nel partizionare i server Web multiprocessore con grandi allocazioni di archiviazione RAID in molti ambienti isolati per l’uso client nell’hosting web multi-dominio. I piani VPS possono essere completamente gestiti, con il sistema operativo host e il framework del server Web preinstallati o non gestiti, con la possibilità per l’utente di installare qualsiasi sistema operativo Windows o Linux su una partizione hardware fissa (CPU, RAM, Archiviazione). Poiché i piani VPS eseguono un sistema operativo completo e possono essere sovrallocati con hardware per soddisfare i requisiti di uptime, la virtualizzazione dei container può essere più efficiente nell’utilizzo delle risorse per data center su larga scala. I sistemi container che eseguono un sistema operativo micro o nano e che si avviano dalle immagini del disco possono avviarsi più velocemente delle piattaforme VPS. I piani VPS supportano il traffico Web più ampio rispetto agli account di hosting condiviso, ma più piccolo di un singolo server dedicato, con configurazioni che vanno da 1 a 32 core, da 1 GB a 128 GB RAM, SSD o opzioni di archiviazione HDD, & opzioni di larghezza di banda mensile fissa o illimitata.

I contenitori vengono utilizzati con software di orchestrazione del cloud elastico come Kubernetes, Docker Swarm, Mesosphere DC / OS Marathon, OpenStack, CloudStack, & CoreOS Tectonic per gestire le risorse del server Web per le operazioni del data center nei cluster. I piani di hosting VPS sono disponibili a partire da $ 10 a $ 20 al mese, in concorrenza con server dedicati per i costi di provisioning delle risorse, mentre i servizi di hosting cloud elastico basati su container superano il livello di server dedicato con "pay-as-you-go" approvvigionamento che può costare alle più grandi aziende centinaia di milioni di dollari all’anno. I piani Platform-as-a-Service (PaaS) o Container-as-a-Service (CaaS) consentono alle piccole imprese e alle PMI di utilizzare gli stessi strumenti delle aziende nel supporto di app web / mobile e di ottenere vantaggi competitivi attraverso la determinazione del prezzo cloud hosting con funzionalità di sicurezza integrate del web server. L’uso di più data center a livello internazionale e nazionale per alcune attività online è considerato strategicamente importante per il 100% degli obiettivi di uptime e l’integrità dei dati nei backup per le transazioni finanziarie. Le start-up di software si basano su questi servizi in modo che possano ridimensionarsi rapidamente con il traffico degli utenti su piattaforme hardware di cloud pubblico, garantendo al contempo l’esecuzione di uno stack di server Web specifico in produzione per supportare il codice personalizzato di app Web / mobile.

Jenkins e l'ecosistema CD / DevOps

SEZIONE 2

Contenitori vs. hosting Vps

Container – Standard della piattaforma principale

Docker è la piattaforma open source leader per la virtualizzazione dei container, con Docker Runtime Engine, Docker Swarm, & Docker Disk Repository che forma una suite integrata di strumenti e utilità per gli sviluppatori di applicazioni web / mobile. Docker collabora con i principali DevOps e il software di controllo versione per i team Agile / Scrum distribuiti per programmare in modo più efficiente in base ai requisiti CI / CD. Integrazione continua / Consegna continua (CI / CD) richiede che i team di sviluppo pubblichino aggiornamenti regolari, patch di sicurezza, correzioni di bug e nuove funzionalità sul codice di applicazioni web / mobile che devono essere testate in anticipo, inclusa la compatibilità del software dello stack di server. La capacità dei container Docker di utilizzare immagini di runtime per distribuzioni di stack di software server consente ai team DevOps di garantire più facilmente la compatibilità della piattaforma e la portabilità del codice attraverso varie configurazioni hardware e fornitori di servizi cloud.

CoreOS rkt, LXC, LXD, Linux-VServer, OpenVZ / Virtuozzo, Apache Mesos, Hyper runV, & Tutti i container Kata forniscono standard di virtualizzazione per container generalmente interoperabili con le soluzioni Docker. RancherOS, CoreOS, SUSE MicroOS, RHEL Atomic Host, VMware Photon, & Microsoft Windows Nano sono tutti sistemi operativi progettati specificamente per l’uso nell’orchestrazione del cloud contenitore. Le piattaforme RHEL OpenShift e SUSE OpenStack Cloud 7 forniscono entrambe le opzioni CaaS (Container-as-a-Service) per data center in edifici di architettura cloud pubblica, privata e ibrida con strumenti OpenStack. OpenStack, CloudStack e Mesosphere DC / OS sono le soluzioni open source più avanzate disponibili per la gestione del data center cloud. Questi strumenti consentono la completa orchestrazione delle risorse di rete cloud sulle risorse del data center attraverso la pianificazione integrata, la distribuzione automatica, la gestione degli account, il provisioning delle immagini del disco e l’automazione del web server elastico. In esecuzione sotto "pay-as-you-go" fatturazione su una piattaforma di cloud pubblico, queste soluzioni possono essere ridimensionate per supportare i requisiti IT anche delle più grandi e famose società SaaS o multimediali del mondo.

Tutti i maggiori fornitori di servizi di cloud pubblico, ad esempio Google, AWS, Microsoft Azure, IBM BlueMix, HP, Oracle, ecc. Ora offrono piani CaaS con Docker & Assistenza Kubernetes per clienti aziendali o startup web / mobile, aziende di e-commerce, PMI, & ONG. Google & Servizi di container AWS con orchestrazione cloud tramite Kubernetes & Docker può essere utilizzato per supportare le società di web hosting con migliaia di clienti e milioni di nomi di dominio registrati sull’hardware del data center in outsourcing. Queste società di servizi si concentrano sulla gestione personalizzata della piattaforma dello stack di server Web in base ai modelli PaaS / SaaS / CaaS e competono fortemente con i vari fornitori di servizi di cloud pubblico per i prezzi all’ingrosso sull’hardware. Molte start-up assemblano strumenti di implementazione multi-cloud che possono essere collegati a OpenStack, Docker, & Kubernetes per Microservice & Funzionalità basata su API o per utilizzare un migliore controllo della versione per gli aggiornamenti nei team DevOps. Il modello SaaS consente a molte aziende di competere nel fornire nuove comunicazioni, condivisione delle conoscenze, strumenti di collaborazione o app software cloud che sostituiscono le installazioni desktop tradizionali. CRM, contabilità, contabilità, fatturazione, monitoraggio dei tempi e condivisione dei documenti sono tutti altri esempi di settori SaaS in cui molte start-up competono per le imprese sul modello di cloud pubblico.

L'architettura Decapod

/Server privati ​​virtuali (VPS) – Software

Il vantaggio principale delle piattaforme VPS è la loro capacità di eseguire partizioni con sistemi operativi Windows e Linux sullo stesso hardware. Ciò si ottiene attraverso la condivisione delle risorse a livello di kernel mediante driver virtuali e isolamento multi-tenant. Il software VPS garantisce una quantità fissa di RAM di sistema, core CPU dedicati e allocazione dello storage per partizione, con isolamento dell’amministratore, sicurezza dei file e autorizzazioni per superutente gestite a livello di piattaforma che possono essere integrate con fatturazione, analisi, bilanciamento del carico, monitoraggio, & utilità di sicurezza per la gestione dei data center. KVM è il framework hypervisor più importante per Linux, con OpenVZ, Virtuozzo, SolusVM e altri strumenti basati su KVM & Xen principalmente per abilitare i servizi di piano di hosting VPS gestito / non gestito per i principali marchi.

Microsoft Hyper-V, Parallels e VMware offrono software con licenza proprietaria per le aziende che gestiscono complesse installazioni VPS in data center per reti desktop e Web server. Le soluzioni Citrix XenServer e VMware erano molto popolari nella gestione di grandi data center durante la prima ondata di virtualizzazione, durante la quale i piani VPS delle società di web hosting offrivano un percorso più efficiente per l’allocazione delle risorse del data center per le aziende rispetto ai costi dedicati del server. I container operano nel paradigma cloud del ridimensionamento delle reti di server cloud elastici per fornire servizi completi di outsourcing di data center per aziende o organizzazioni .gov / .edu / .mil. VMware offre servizi su AWS e Google Cloud, nonché attraverso società di integrazione dei partner come Rackspace. Il passaggio da VPS a soluzioni container è stato in gran parte guidato dall’aumento delle offerte di servizi di cloud pubblico con Docker & Supporto per Kubernetes. Le società di web hosting hanno integrato gli aspetti VPS nei loro piani di hosting condiviso e forniscono ai piani VPS cloud le configurazioni hardware SSD d’élite che eseguono il software dello stack di server Web gestito. Ciò consente ai piani di hosting condiviso di operare con una maggiore allocazione delle risorse nei livelli e offre un migliore supporto del traffico Web sui siti CMS per prestazioni elevate.

OpenVZ, Virtuozzo, & SolusVM fornisce strumenti di gestione della piattaforma VPS adatti per applicazioni del settore di web hosting mentre Microsoft Hyper-V, VMware, & Le soluzioni Parallels sono leader nelle implementazioni aziendali in grandi centri IT. Gran parte di ciò che le soluzioni VPS realizzate per le aziende 10 o 20 anni fa viene soppiantato da container, costrutti di cloud elastici e dal modello di cloud pubblico di web hosting. In questo modo aumenta la dipendenza dagli strumenti DevOps attraverso i team Agile con requisiti CI / CD e l’uso del controllo della versione nella pubblicazione Web. I piani VPS che eseguono CentOS, CloudLinux o RHEL offrono agli utenti la possibilità di eseguire software cPanel o WHMCS per applicazioni di web hosting & supporto multi-dominio. I gruppi di dirigenti senior devono coordinare le politiche di assunzione e formazione del personale IT sulle scelte della piattaforma fatte sugli strumenti di amministrazione del sistema. I prezzi dell’hosting cloud sono preparati dai dipartimenti IT e dai project manager Agile / Scrum per il confronto con i costi a lungo termine della manutenzione del cloud privato.

CaaS - una nuova piattaforma per lo sviluppo e le operazioni delle applicazioni

Contenitori: soluzioni di web hosting

L’hosting cloud è definito dal modello delle più grandi aziende IT che costruiscono data center con milioni di server rack montati insieme e offrono hardware, connessioni in fibra, stack software, ecc. Per i servizi a prezzi inferiori rispetto a quelli che un’azienda potrebbe gestire allo stesso costo internamente. Google, AWS, Microsoft Azure, IBM BlueMix, Oracle, & Tutti HP gestiscono piattaforme di server cloud pubblici in cui anche le più grandi società di media, banche, società industriali o agenzie governative possono cambiare "interno" Reparti di servizi IT dalle installazioni hardware bare metal locali alle risorse remote e risparmiano denaro su aggiornamenti regolari, amministrazione dei sistemi, sviluppo web e costi di implementazione del server. Google e Amazon supportano milioni di utenti e clienti simultanei, quindi mettono a disposizione dei programmatori i loro strumenti avanzati di gestione dei data center, database personalizzati e sviluppo web con i modelli PaaS / IaaS. Le aziende possono acquistare piani CaaS con il supporto di Docker e Kubernetes su host di cloud pubblico a costi molto inferiori rispetto alla manutenzione e alla costruzione del cloud privato.

La sicurezza degli host di cloud pubblico è affidata alle maggiori società di media / finanza e agenzie governative per l’affidabilità e ha un prezzo di fascia alta per le piccole imprese o i piani per le PMI. Ad esempio, un’azienda web start-up può gestire da 3 a 10 server Web in un cluster cloud a costi da $ 350 a $ 1500 al mese per operazioni IT a supporto, mentre una società più grande come Netflix o Verizon può fatturare a $ 200 milioni all’anno per centinaia di migliaia di server Web contemporaneamente sulla stessa piattaforma, utilizzando gli stessi strumenti software e la stessa infrastruttura hardware. Solo i più grandi operatori di cloud pubblico hanno le risorse per supportare aziende e agenzie governative su questa scala per oltre milioni di nomi di dominio o attraverso percentuali della quota di business di Fortune 500. Le piattaforme Docker e Kubernetes sono alcuni dei pochi framework attivi comprovati che si adattano alla gestione dei data center ai livelli richiesti dall’azienda e dalla governance aziendale attraverso il provisioning automatizzato delle risorse dei server Web nei cloud pubblici.

Tutte le principali società cloud offrono ora servizi di web hosting per orchestrazione container e Kubernetes "pay-as-you-go" fatturazione per le aziende per distribuire complesse applicazioni web / mobile in cluster elastici con supporto Microservice. Ad esempio, gli sviluppatori possono utilizzare contenitori con API ed elaborazione Serverless per aggiungere nuove funzionalità ai siti Web o creare integrazione con piattaforme AI / ML / DL. Può essere utilizzato per il riconoscimento di immagini, app di sintesi vocale, elaborazione vocale, traduzione linguistica, risultati di ricerca migliorati, & raccomandazioni sul prodotto ecc. in applicazioni web / mobili. Altri usi sono il marketing di prodotto e-commerce o l’analisi dei contenuti multimediali migliorati, l’elaborazione più rapida delle transazioni finanziarie, la capacità di supportare complessi requisiti del linguaggio di programmazione e il provisioning per ridimensionare automaticamente le risorse hardware per abbinare il traffico web con garanzie di uptime del 100% & sicurezza dei dati crittografati. Le immagini del disco consentono ai container di avviarsi in meno di un secondo, caricando app Web / mobili su scala per milioni di utenti alla volta, ognuno con contenuti personalizzati & raccomandazioni sul prodotto. Gli amministratori di sistema possono eseguire il provisioning della quantità esatta di hardware richiesta per il supporto di app Web / mobile, mentre i provider di cloud pubblici dispongono di strumenti integrati per Docker & Kubernetes che semplifica il ridimensionamento per soddisfare tassi variabili di traffico Web senza eseguire il provisioning eccessivo di risorse hardware dedicate.

Panoramica dei contenitori Kata

Piani VPS – Soluzioni di web hosting

La maggior parte delle piattaforme di hosting Web condivise esegue servizi gestiti con allocazioni di risorse per portafogli multi-dominio a partire da almeno 512 MB a 784 MB di RAM più opzioni per l’utilizzo di RAM virtuale (vRAM) sulla partizione di archiviazione. I proprietari di siti Web CMS o siti di e-commerce che necessitano di maggiore potenza di elaborazione per gli script possono eseguire l’upgrade ai piani VPS come fase intermedia tra il leasing di un server completamente dedicato. È possibile eseguire il provisioning dei piani VPS con da 1 a 32 core di multiprocessing CPU dedicati, da 1 GB a 128+ GB in RAM, varie quantità di memoria HDD o SSD, & larghezza di banda mensile a prezzi competitivi tra i principali marchi di web hosting. Alcune società di web hosting offrono piani Cloud VPS con configurazioni hardware SSD d’élite, installazioni di stack software per server Web gestiti, robusta sicurezza della piattaforma, strumenti per sviluppatori, ecc., Mentre altre società forniscono piattaforme VPS non gestite con maggiore flessibilità per gli sviluppatori & libertà per sistemi operativi unici e configurazioni di estensione del linguaggio di programmazione. L’approccio migliore dipende dalle esigenze particolari del progetto di sviluppo, in cui hardware con prezzo per GB di RAM, core CPU dedicati, capacità di archiviazione GB / TB di SSD / HDD, velocità di larghezza di banda mensile, & il numero di indirizzi IP inclusi o certificati SSL / TLS è più determinante per i confronti tra diversi marchi di hosting.

I piani VPS sono quasi sempre più economici dei piani server dedicati, che rappresentano una partizione di una frazione delle risorse di un server Web, ma alcuni piani VPS possono effettivamente essere forniti con più risorse multi-elaborazione rispetto a un piano server dedicato a causa dei progressi nella CPU multi-core tecnologia hardware. Allo stesso modo, le installazioni VPS possono essere orchestrate in cluster cloud per il supporto di applicazioni web / mobile complesse con siti CMS, mentre le soluzioni basate su container sono popolari in DevOps con l’uso di immagini disco per la distribuzione full stack in app con codice personalizzato con grandi team di programmatori , ovvero come soluzioni per aziende private del settore o start-up SaaS. Molti webhost offrono Bitnami o servizi di immagine del disco simili su piani VPS con la possibilità di salvare i backup del sito Web come istantanee di immagini del disco full-stack. Questi possono essere trasferiti tra account VPS in fase di sviluppo o utilizzati per ripristinare un sito Web in caso di crash del database o perdita di potenza dei sistemi. I servizi di snapshot fanno ampio uso di Git e degli strumenti da riga di comando per gli aggiornamenti regolari della sicurezza del server Web, nonché per caricare il software dello stack OS in container e VM.

Nel complesso, KVM è l’hypervisor più popolare utilizzato nell’hosting VPS, in cui Citrix XenServer è anche un’opzione di piattaforma affidabile per la gestione dei data center. OpenVZ e Virtuozzo sono software simili con uno gratuito sotto contratti di licenza open source e l’altro una distribuzione a pagamento e con licenza professionale per le società di web hosting per avviare e gestire reti VPS con partizionamento virtuale incluso monitoraggio, fatturazione, & analisi per piani di servizi di dominio. SolusVM è anche una piattaforma software per la gestione di VPS nel web hosting con supporto per più hypervisor, fatturazione integrata, fatturazione, bilanciamento del carico, & strumenti di sicurezza del database web. I prodotti e gli strumenti di virtualizzazione Hyper-V disponibili tramite Microsoft Azure Cloud & Windows è leader del settore, con soluzioni VMware eseguite su AWS, Google Cloud o altri hardware cloud pubblici / privati ​​in modo intercambiabile. Vai papà & MediaTemple ha una suite di piattaforme VPS basata sugli strumenti di virtualizzazione di Parallels. Tutti questi servizi VPS sono comunemente commercializzati come soluzioni cloud da società di web hosting tramite hardware SSD più veloce venduto contro piani di vendita al dettaglio. I clienti adottano i modelli PaaS / SaaS / IaaS quando si iscrivono a potenti configurazioni VPS a tariffe forfettarie scontate e ricevono prestazioni e velocità di caricamento della pagina superiori per WordPress & altre app CMS come soluzione di web hosting.

Diagramma dell'architettura CoreOS

Container vs. VPS – Confronto

I contenitori sono ampiamente utilizzati nelle implementazioni IT aziendali a supporto di applicazioni web / mobili come le principali società di media, gruppi finanziari / bancari, produttori industriali, organizzazioni governative, ecc. Su vasta scala nelle operazioni dei data center attraverso reti di server web a cluster elastici. I piani VPS sono utilizzati da un’ampia varietà di editori Web, siti Web di e-commerce e sviluppatori multi-dominio per i loro requisiti di hosting web. Sia l’hosting VPS che container possono facilitare requisiti di codice personalizzati e team di programmazione distribuiti. Dipende in gran parte dalla base di traffico di utenti prevista o data di un sito Web, dominio o app mobile quante risorse hardware totali saranno necessarie per supportare le operazioni di produzione.

Per le applicazioni web / mobili che devono scalare oltre ciò che supporterà un server dedicato o una partizione VPS, i server cluster elastici sono diventati l’opzione preferita con l’orchestrazione dei container tramite Docker & Kubernetes o altri framework. Queste soluzioni sono abbastanza robuste da funzionare per Netflix, Verizon, Twitter, Google, Amazon, & Microsoft come strumenti di pubblicazione Web che supportano i più alti tassi di traffico nel mondo. In qualità di fornitori di servizi di cloud pubblico, queste società forniscono il loro software a PMI, aziende, agenzie governative, gruppi educativi e ONG a tariffe altamente competitive per l’hardware, con funzionalità di stack software innovative e altri strumenti basati su API. Gli operatori di cloud pubblico sfidano le società di hosting condiviso a introdurre nuovi servizi, prodotti e funzionalità nelle loro piattaforme per impedire ai clienti di migrare via. Anche gli operatori di cloud pubblico hanno vendite elevate & budget di marketing che possono portare a un maggiore riconoscimento del marchio rispetto a società di webhost o start-up più piccole e indipendenti.

Molte aziende in procinto di modernizzare le operazioni e le applicazioni IT legacy per i vantaggi del cloud hosting hanno esigenze, requisiti, budget, ecc. Diversi che determineranno quale approccio è più appropriato per ciascun progetto. Le preferenze o l’approccio di gestione del progetto del team di programmazione possono anche determinare se è richiesta una piattaforma di orchestrazione VPS o container. Entrambi i VPS & le piattaforme container supporteranno lo sviluppo di Microservice con app Web / mobili. Il fattore determinante è la scala del traffico Web misurata in hit di pagina al giorno, il numero di utenti simultanei, come i server e i siti Web sono configurati per la memorizzazione nella cache, l’uso di servizi CDN integrati, ecc. Il budget e la capacità creativa del team di sviluppo di app Web / mobile rispetto allo scenario del caso d’uso o ai requisiti del progetto in funzione sono anche fattori determinanti tra VPS & soluzioni container. Gli standard di licenza proprietari e open source possono influenzare fortemente la scelta migliore per un gruppo aziendale, un’organizzazione no profit o altri progetti online.

Ubuntu openstack distribuito usando MaaS - diagramma

Container vs. VPS – Risorse del server

Uno dei principali vantaggi dei container rispetto ai piani VPS è che possono essere implementati con un overhead di sistema inferiore nell’allocazione delle risorse, risparmiando denaro grazie all’efficienza nel provisioning e tempi di lancio superiori. RancherOS, CoreOS, SUSE MicroOS e altre distribuzioni Linux per container offrono le dimensioni totali più piccole possibili per i tempi di avvio più rapidi quando si opera su scala. Queste distro hanno anche elementi del kernel minimi con meno aggiornamenti e patch di sicurezza. I vantaggi delle installazioni di sistemi operativi micro o nano si trovano principalmente attraverso l’orchestrazione elastica del cloud e l’integrazione del microservizio. Software Defined Networking (SDN) e API consentono agli sviluppatori di creare app Web / mobili con funzionalità complesse, crittografia su canali di comunicazione, supporto AI / Ml / DL o generazione dinamica di contenuti & "big data" risultati di ricerca. I contenitori Docker con CoreOS o RancherOS possono essere da 10 a 100 volte più piccoli nell’ingombro complessivo dell’installazione rispetto ad alcune partizioni VPS che eseguono un sistema operativo completo con molte estensioni del linguaggio di programmazione. Moltiplicati per migliaia o milioni di utenti, le app in container possono far risparmiare denaro sulle operazioni dei data center per le aziende IT in produzione.

I container rendono neutrale il fornitore della portabilità delle app multipiattaforma, dove gli stessi container possono essere trasferiti senza soluzione di continuità ad altri fornitori di hardware attraverso il routing IP e il caricamento dei file immagine del disco Docker / Kubernetes. I piani VPS sono una risorsa eccellente per gli sviluppatori indipendenti per configurare ambienti di programmazione personalizzati per lo sviluppo di nuove app Web / mobile. Tuttavia, la maggior parte dei piani VPS non dispone di funzionalità di server cluster elastico, ma include solo la possibilità di fornire più RAM, core CPU o spazio di archiviazione per un server virtuale senza portare il sito Web offline. I piani VPS replicano il modello di server dedicato con allocazione di risorse di sistema fissa, ma potrebbe essere necessario eseguire il provisioning eccessivo per supportare i picchi di traffico e i periodi di inattività sullo stesso hardware. Poiché la maggior parte dei siti Web non si ridimensiona per richiedere più di un singolo server Web, i piani VPS sono un aggiornamento delle prestazioni variabile rispetto all’hosting condiviso per CMS, CRM, & siti Web di e-commerce gestiti da PMI o comunemente richiesti per ambienti di linguaggio di programmazione personalizzati quando una piccola impresa sta sviluppando nuove soluzioni software per i clienti online.

Mesosphere Enterprise DC / OS 1.10

/Containers vs. VPS – Sistemi operativi

RancherOS è una delle più popolari distribuzioni di sistemi operativi micro o nano disponibili per server Linux che eseguono l’orchestrazione di container, con CoreOS Tectonic anche popolare per l’integrazione con Kubernetes. Red Hat Enterprise Linux e SUSE Linux offrono entrambi pacchetti OpenStack con supporto per l’orchestrazione dei container che utilizza Docker per il partizionamento dell’hardware del data center in reti cloud con bilanciamento del carico unificato, amministrazione dei sistemi, monitoraggio del traffico dati e strumenti di sicurezza Web. Altrimenti, Mesosphere DC / OS (il sistema operativo Datacenter) è un’altra opzione importante per l’orchestrazione del cloud che utilizza i container e il sistema di container nativo di Apache Mesos può essere utilizzato in modo intercambiabile con Docker & Kubernetes. Le piattaforme Red Hat OpenShift e Atomic Host includeranno ora elementi di CoreOS Tectonic per l’orchestrazione dei container e la gestione dei cluster cloud con Kubernetes. La distro SUSE OpenStack Cloud 7 è confezionata per utilizzare contenitori con MicroOS. CloudStack è un’altra opzione per le utility di rete per data center cloud pubbliche / private / ibride su basi open source che utilizzano container.

Aziende come Rackspace, Google, AWS, HP, IBM, Oracle, & Microsoft offre servizi di cloud hosting personalizzati utilizzando i contenitori Docker & Kubernetes per soluzioni aziendali. Microsoft Windows Nano e VMware Photon sono distribuzioni di sistemi operativi alternativi per container con ampie risorse di sviluppo dietro il software ma costi di licenza proprietari. Le piattaforme Container-as-a-Service (CaaS) consentono di installare qualsiasi sistema operativo o stack di server Web in pochi secondi utilizzando gli snapshot del disco e funzionalità simili sono comuni anche nei piani VPS cloud nell’hosting web. Questi servizi daranno la possibilità di installare CentOS, CloudLinux, Ubuntu, Fedora, RHEL, Slackware, Windows, BSD, ecc. Su un piano VPS con supporto per Apache, Nginx, & framework di linguaggio di programmazione come PHP, Python, Perl, Ruby, Node.js, RoR, ecc. configurati automaticamente con lo snapshot dello stack. Gli editori CMS possono avviare automaticamente l’ultima versione di uno script Web in cima allo stack del server, inclusi ambienti di programmazione personalizzati come Zend per PHP o Acquia Dev Cloud per Drupal. Analogamente, questi servizi di snapshot delle immagini del disco semplificano la distribuzione di server Nginx, LiteSpeed, Windows o TomCat o diverse distribuzioni di server Web Linux / Apache per test di codice & ottimizzazione del sito web.

Architetture per l'archiviazione dei container - Kubernetes, Docker e Mesos a confronto

Containers vs. VPS – Traffico web

I piani VPS ridimensionano un sito Web da risorse di hosting condivise a prestazioni migliori, ad esempio attraverso l’allocazione da 2 a 8 core di CPU dedicati, da 2 GB a 32 GB di RAM, partizioni di archiviazione SSD, ecc. Che supporteranno migliaia di utenti simultanei a un sito Web con Memorizzazione nella cache di pagine HTML / CSS / JavaScript & configurazioni ottimizzate Memcached / OPcache / APC. I piani VPS funzioneranno con una perdita di equivalenza compresa tra circa l’1% e il 3% rispetto a "metallo nudo" hardware server dedicato con allocazione di risorse di sistema simile. Le società di web hosting valutano configurazioni VPS simili a tariffe molto diverse e potrebbe anche esserci una notevole concorrenza tra host di cloud pubblici su piani container con "pay-as-you-go" fatturazione. Inoltre, vi è una vasta gamma di costi legati alla concessione in licenza di piattaforme VPS per le aziende e le società di web hosting in particolare. I piani KVM VPS che eseguono CentOS e cPanel sono molto popolari nei principali marchi di web hosting. CloudLinux è una distribuzione CentOS con cPanel che include migliori ottimizzazioni delle prestazioni per il supporto multi-dominio con tassi di traffico Web più elevati.

Ogni webhost ha una piattaforma VPS e uno stack software unici, vale a dire alcuni che utilizzano OpenVZ, Virtuozzo, Xen, Parallels, SolusVM, CentOS / cPanel o strumenti per data center Microsoft. Molte aziende utilizzano VMware, Microsoft Hyper-V, SUSE, & RHEL nell’orchestrazione del cloud privato per aziende e industrie. Ora c’è una maggiore portabilità tra il cloud privato e gli ambienti di cloud pubblico per gli sviluppatori di app Web / mobile che utilizzano container. I piani VPS sono popolari per i team di sviluppo distribuiti che utilizzano software di controllo versione come Git, CVS, & Subversion per collaborare. I piani di VPS si sono sviluppati dai primi anni 2000, mentre l’orchestrazione dei container è una successiva nuvola che ospita l’innovazione che diventa popolare dopo il 2014 quando Kubernetes è diventato un progetto open source o quando AWS ha rilasciato EC-2 intorno al 2008. Docker, Rancher, CoreOS, OpenStack, & Mesosphere DC / OS si sono tutti ridimensionati enormemente nell’adozione diffusa da parte dell’azienda durante quel periodo di tempo. I piani VPS si ridurranno al limite dell’allocazione delle risorse, mentre le piattaforme container con orchestrazione di web server su cloud elastico supporteranno operazioni complete di data center ai massimi livelli di corporate enterprise e governance nell’ambito "pay-as-you-go" modelli di fatturazione. Dipende in gran parte dal sito Web di una società o dalle esigenze di pubblicazione di app mobili, budget e traffico Web per quanto riguarda l’approccio richiesto. I prodotti cloud pubblici offrono gli stessi servizi delle strutture hardware del cloud privato a prezzi e costi di manutenzione molto più bassi.

In che modo CloudBees Jenkins Enterprise e VMware Cloud su AWS lavorano insieme

Container vs. VPS – Velocità di hosting

Uno dei principali vantaggi delle soluzioni container rispetto alle partizioni VPS su larga scala nell’hosting cloud è la velocità con cui ogni istanza può avviarsi in produzione sotto sforzo. In molti test, i contenitori si avviano costantemente in meno di un secondo in produzione con un sistema operativo micro / nano e l’immagine del disco, mentre molti piani VPS richiedono da 3 a 10 secondi al minimo per l’avvio, a seconda dell’azienda, dell’hardware, & SO installato. I piani VPS funzionano come un server dedicato e possono ospitare più indirizzi IP per VM. Nell’orchestrazione del contenitore, a ciascun nodo della rete può essere assegnato un indirizzo IP virtuale tramite le utility di gestione del software. Questi costrutti consentono un migliore microservizio, API, RESTful, & Processi stateless / stateful per database e costruzione complessa di software web / mobile app. Tutte le app Web / mobili si basano sulla velocità di caricamento della pagina e sulle prestazioni del server Web per il miglior posizionamento nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). I piani VPS sull’hardware SSD sono stati sottoposti a benchmark per servire pagine Web in meno di 200 ms, ovvero con WordPress o un altro CMS.

La differenza tra le opzioni di archiviazione HDD e SSD può fare fino a 20 volte la differenza di velocità nell’hosting cloud su qualsiasi piattaforma. Allo stesso modo, i tempi di risposta DNS possono variare in modo significativo tra le società di web hosting. La velocità dell’hardware della CPU di un data center, il numero di core dedicati, la loro capacità di elaborazione multipla, la generazione della produzione, ecc. Influiranno tutti sulla velocità di benchmarking del web server. Queste configurazioni potrebbero non essere standardizzate su piani di web hosting, schemi di prezzo o piattaforme software cloud. Molti editori producono una migliore velocità di caricamento delle pagine Web / mobile mediante l’uso di server Nginx su Apache o l’installazione di Redis o Varnish Cache per una cache delle pagine Web superiore per gli utenti della rete. Le piattaforme VPS gestite possono offrire prestazioni ottimizzate per i siti Web CMS con strumenti di stack software integrati che costano migliaia di dollari per la creazione indipendente. Questi prodotti PaaS consentono di risparmiare denaro significativo sull’amministrazione dei sistemi per le PMI e le piccole imprese.

VPS & i piani container competono con le offerte PaaS (Platform-as-a-Service) come l’hosting WordPress e Drupal gestito che è specificamente ottimizzato per migliorare le velocità complessive delle prestazioni dei siti Web CMS più diffusi su vasta scala. WPengine, Pantheon, & Kinsta è un esempio di società di hosting che offre hosting specifico per piattaforma per siti CMS con particolare attenzione alle configurazioni hardware d’élite e alle prestazioni di velocità di caricamento della pagina più elevate. Molte di queste soluzioni eseguono Nginx, Varnish Cache, & Redis per una migliore memorizzazione nella cache delle pagine e bilanciamento del carico sul traffico del data center ospitato da un dominio. I siti container in esecuzione su AWS, Google Cloud o Microsoft Azure hanno garantito tempi di risposta più rapidi a causa delle posizioni dei data center, del volume di traffico, del provisioning dell’hardware, della velocità delle connessioni in fibra, dell’affidabilità, ecc. editori, piccole imprese, & siti di e-commerce nel mercato dell’hosting al dettaglio. A un livello fondamentale, è la velocità di riferimento dell’hardware dell’host cloud, le ottimizzazioni dello stack del software del server Web e la memorizzazione nella cache delle pagine Web che determineranno maggiormente le prestazioni delle applicazioni Web / mobili in produzione.

Mesos Architecture

Containers vs. VPS – Sicurezza dei dati

L’ecosistema software della piattaforma VPS è cresciuto nel corso di quasi due decenni per includere solide opzioni open source e con licenza proprietaria per applicazioni aziendali di quasi tutte le dimensioni. La maggior parte di queste piattaforme è sottoposta a peer review per motivi di sicurezza, ma deve essere regolarmente patchata con aggiornamenti e correzioni di bug per riparare eventuali problemi. Alcuni analisti e tecnici ritengono che i contenitori siano più sicuri delle partizioni VPS in ambienti multi-tenant a causa delle differenze tra hypervisor e motori di runtime nella virtualizzazione. I sistemi operativi micro o nano sono preferiti perché includono meno elementi del kernel o estensioni con potenziali vulnerabilità di sicurezza. Altre aziende hanno investito in modo significativo nelle soluzioni di piattaforma VPS e devono ottimizzarle per le migliori prestazioni complessive con i nuovi strumenti software cloud.

Firewall di rete, scansione di malware, autorizzazioni account, protezione dagli attacchi anti-DDoS, backup di database, scansione di virus e firewall di applicazioni Web possono essere installati come parte della distribuzione dello stack di un server Web per migliorare la sicurezza. La crittografia SSL può essere abilitata su tutte le trasmissioni di dati per assicurare la privacy degli utenti. Alcune aziende ritengono che la sicurezza fornita sui piani gestiti VPS e CaaS sia migliore del cloud self-hosted o privato o viceversa. Con il codice open source rispetto al codice proprietario, ci sono vari vantaggi e svantaggi per ogni approccio per ogni azienda o organizzazione. Alcuni programmatori & gli sviluppatori considerano le soluzioni Windows più sicure, mentre alcune nello stesso gruppo o gruppo vedono le soluzioni Linux più sicure. Le aziende sono costrette a fare una scelta di piattaforma e quindi costruire attorno ai requisiti di sviluppo per la produzione di app web / mobile.

I contenitori e le piattaforme VPS possono eseguire Linux e Windows in modo intercambiabile con lo stesso supporto utilizzato per fornire strumenti di virtualizzazione per i server Web in entrambi gli ambienti. Gli sviluppatori ASP.Net / Visual Studio richiederanno server Windows mentre i programmatori PHP / Python / Perl / RoR preferiranno i server Linux. Gli sviluppatori di Node.js possono distribuire su framework di server Java. Qualsiasi sistema operativo per server Web avrà vulnerabilità di sicurezza a meno che non venga regolarmente aggiornato con aggiornamenti, rendendo la manutenzione del server cloud insieme agli aggiornamenti della piattaforma di script Web importanti aspetti della sicurezza Web per WordPress, Drupal, Joomla, & Editori Magento. Si ritiene che i modelli di business PaaS / IaaS / SaaS / CaaS offrano una migliore sicurezza Web nelle operazioni dei data center con strutture d’élite, massimi esperti del settore e più risorse finanziarie da dedicare ai sistemi di supporto della piattaforma cloud. Altri dirigenti ritengono che vi sia un rischio maggiore nell’archiviazione dei dati sensibili dell’azienda in un’operazione di servizio remoto di terzi a cui i dipendenti esterni all’azienda possono accedere. L’aggiunta di livelli di crittografia in VPS e app basate su container rende più complessa la distribuzione cloud e la costruzione di app Web / mobile. Allo stesso modo, l’uso di microservizi e API di terze parti può aggiungere falle di sicurezza a un sito Web non previsto quando adottato da un’organizzazione. Si consiglia di testare regolarmente la penna e il test del caos delle app per essere consapevoli dei percorsi che gli hacker e i bot di script usano quando prendono di mira i siti Web o di come le app complesse si degradano quando parti di sistemi diversi falliscono.

Seleziona i clienti Docker

Container vs. VPS – Costo

I piani di hosting dei container hanno un prezzo a "pay-as-you-go" modello di fatturazione per competere a volume all’ingrosso ai clienti che richiedono i prezzi più bassi sull’hardware avanzato del data center. Google, AWS, Microsoft Azure, IBM BlueMix, HP, & Tutti Oracle competono per il business delle aziende Fortune 500 e delle istituzioni governative di tutto il mondo, hanno opzioni di piattaforma per gli istituti di istruzione per adottare i propri servizi e rendere gli stessi strumenti che le più grandi organizzazioni utilizzano nel web hosting disponibili per qualsiasi azienda o sviluppatore a prezzi convenienti per fare nuove app Web / mobili in grado di scalare ai massimi livelli di traffico web. Queste aziende guadagnano miliardi di dollari all’anno attraverso l’hosting cloud e questo settore rimane uno dei settori in più rapida crescita nell’economia globale. Molti hanno piani entry level rivolti ai proprietari di piccole imprese e ai gruppi locali che competono con i tradizionali marchi di web hosting.

I piani di container hanno ancora un prezzo più elevato rispetto alle opzioni VPS a causa dell’amministrazione dell’orchestrazione cloud per i server Web cluster e della rarità del numero di aziende che sviluppano piattaforme CaaS su scala di gestione dei data center. Tuttavia, i piani di hosting dei container e di hosting di Kubernetes competono in modo competitivo con i requisiti di investimento dedicati per server e data center di grandi dimensioni con il supporto della piattaforma cloud di prossima generazione per i team di programmazione. Queste soluzioni competono anche funzionalmente con i prodotti AWS EC-2 senza blocco del fornitore per le organizzazioni aziendali. I piani VPS partono da circa $ 20 al mese e si adattano a costi simili a un server dedicato, ovvero da $ 150 a $ 350 al mese a seconda delle configurazioni hardware, software di stack, & incluse utilità di terze parti. La stessa allocazione delle risorse potrebbe costare da $ 450 a $ 850 al mese con piani hardware dedicati. L’hosting di container ha un prezzo sul "pay-as-you-go" approccio con solo la quantità esatta di risorse del server, tempo di elaborazione, larghezza di banda, archiviazione, ecc. richiesti a tariffe all’ingrosso, progettato per sfidare queste stesse fasce di prezzo per le popolari attività online. Dipende in gran parte dall’operatore del cloud pubblico, dalle tariffe di licenza del software e dai requisiti di sviluppo di app Web / mobile quale soluzione è la migliore per progetti specifici per utilizzare le risorse di investimento disponibili. Molte aziende sono disposte a pagare un extra per l’affidabilità dei costrutti cloud elastici che si auto-scalano in modo efficiente nella produzione.

La maggior parte delle aziende non può competere con Google, AWS, Microsoft, IBM, ecc. Con riconoscimento vocale / immagine, trascrizione automatizzata, & app di traduzione linguistica o elaborazione AI / ML / DL in modo che l’integrazione API e Microservice con questi servizi cloud diventino un modo conveniente per le PMI di aggiungere innovazione all’avanguardia ai loro prodotti IT. Gli acquisti di cloud privato devono essere valutati rispetto alle opzioni di cloud hosting pubblico per organizzazioni complesse ed editori web indipendenti per procurarsi hardware a prezzi più convenienti. Le piattaforme server elastiche sono considerate una soluzione IT a lungo termine più sostenibile per le aziende online su hardware server e VPS dedicati, ma possono richiedere programmatori e sviluppatori tecnicamente più qualificati per la gestione. I risparmi sui costi rappresentati dai prodotti PaaS (Platform-as-a-Service) consentono di risparmiare migliaia di dollari nei costi di amministrazione dei sistemi anche per le aziende più piccole da implementare e possono quindi essere considerati un ottimo affare per gli editori web indipendenti, vale a dire quando sono prezzati in modo competitivo con i piani VPS Cloud SSD nell’intervallo minimo da $ 40 a $ 150 al mese. Le più grandi società Fortune 500 pagano centinaia di milioni di dollari per utilizzare lo stesso software & hardware su larga scala, quindi i modelli PaaS garantiscono l’affidabilità del settore per le operazioni cloud delle PMI e i requisiti di applicazioni web / mobile con codice personalizzato.

Architettura della piattaforma SUSE CaaS

SEZIONE 4

Conclusione

Il modo più comune di scalare i siti Web è avviando piani di hosting condivisi e aggiornando i livelli VPS all’aumentare del traffico Web per supportare requisiti di elaborazione di script più ampi o volume di query del database. Le aziende che necessitano di supporto oltre un singolo server dedicato o un piano VPS possono costruire attorno a framework di server cluster elastici utilizzando la virtualizzazione del contenitore. Docker, Kubernetes, RancherOS, CoreOS, RHEL, & SUSE Linux è leader nello sviluppo di soluzioni container per la gestione di data center cloud. OpenStack, CloudStack e Mesosophere DC / OS forniscono strumenti di gestione dei data center basati su container. Kubernetes stabilisce lo standard leader per l’orchestrazione dei contenitori di nuvole elastiche tramite Docker, mentre Docker Swarm, Marathon, rkt / Tectonic e altre piattaforme competono per la quota di mercato. Il principale concorrente nel settore IaaS è AWS EC-2 che ha aperto la strada alla tecnologia della piattaforma di server cloud elastico sul web, con la piattaforma LiquidWeb CloudSites sviluppata da Rackspace simile ma commercializzata per le piccole imprese & requisiti del publisher. Google Cloud, AWS, & Microsoft Azure ha le opzioni CaaS del cloud pubblico più avanzate per Docker & Soluzioni Kubernetes. La scelta alternativa per le aziende è l’orchestrazione cloud privata con OpenStack, CloudStack o Mesosphere DC / OS o l’utilizzo di soluzioni per data center di Microsoft, VMware, Parallels, Citrix XenServer, RHEL, SUSE Linux, CoreOS, Rancher, ecc. Per gestire Docker & Installazioni di Kubernetes.

Le piattaforme VPS si basano su un hypervisor come KVM, Xen, Hyper-V, ecc. E strumenti di gestione come VMware, OpenVZ / Virtuozzo, & SolusVM. Ciò consente di partizionare in modo efficace nuovi server Web multiprocessore di grandi dimensioni che eseguono CPU multi-core per l’utilizzo condiviso delle risorse nell’hosting web. Le soluzioni container sono più leggere e gestibili tramite script rispetto ai piani VPS per le distribuzioni di server Web su cloud elastici. I piani VPS sono soluzioni potenti e personalizzabili per le piccole imprese e i siti Web di e-commerce con nuovo modulo, plug-in, modello, & requisiti di sviluppo del tema su piattaforme CMS. I container si ridimensioneranno per supportare app Web / mobili con milioni di utenti, mentre i piani VPS possono essere utilizzati per passare da limitazioni dell’hosting condiviso a allocazioni hardware più costose a una frazione del costo dell’allocazione dedicata delle risorse del server. I framework di server Web elastici hanno come target VPS & utilizzo di piani aziendali server dedicati "pay-as-you-go" fatturazione, addebito solo al secondo della potenza di elaborazione richiesta o numero totale di core, server, memoria, larghezza di banda, ecc. consumati. Questi piani consentono anche la più grande telecom & società di media per esternalizzare le operazioni dei loro data center sul cloud e risparmiare denaro sui costi IT. Le PMI possono trarre vantaggio da questi nuovi e avanzati strumenti di sviluppo di app Web / mobile a basse tariffe introduttive utilizzando i prodotti PaaS / SaaS / CaaS del cloud pubblico per le loro esigenze di hosting.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me