Come utilizzare i comandi Linux di base sul server VPS

Linux è un sistema operativo open source che alimenta la maggior parte dei server Web e migliaia di personal computer. Costruito attorno al kernel Linux, il sistema operativo è disponibile in diverse distribuzioni per desktop e server, tra cui Ubuntu, CentOS, CoreOs, Arch Linux, Fedora Debian tra gli altri.


Sebbene le distribuzioni possano differire in alcuni modi, ci sono comandi Linux comuni che funzionano in tutti. In questa guida, ci concentreremo su come è possibile utilizzare la potenza di questi comandi Linux di base per gestire meglio il sistema.

Prerequisiti

  • Un piano VPS che esegue qualsiasi distribuzione Linux>
  • Shell accede al tuo server

# 1: comando cd Linux

In Linux CD è l’acronimo di “cambia directory”. Questo comando è utile se si desidera passare a un’altra directory di lavoro. Ad esempio, per passare alla directory “var”, digitare il comando seguente:

$ cd / var

Il comando è utile anche se si desidera spostarsi in alto di una directory. Per fare questo, basta digitare il CD comando seguito da due punti:

$ cd ..

# 2: mkdir

Linux “mkdir” sta per “make directory”. Il comando consente agli utenti di creare nuove directory utilizzando la sintassi seguente:

$ mkdir

Esempio:

$ mkdir sample

# 3: pwd

Un altro ottimo comando è pwd che significa ‘stampa directory di lavoro’. Questo comando mostra la directory corrente da cui stai lavorando. Per usare il comando basta digitare il comando qui sotto nella finestra del terminale:

$ pwd

Uscita campione:

/ home / James

# 4: cp

cp Il comando viene utilizzato per copiare un file utilizzando la sintassi seguente:

$ cp

Ad esempio, per copiare il file “sample.txt” in “sample2.txt” nella stessa directory, possiamo usare il comando seguente:

$ cp sample.txt sample2.txt

Si noti che è necessario disporre delle autorizzazioni appropriate per copiare i file in una directory.

# 5: mv

Quando si spostano file in Linux, è possibile utilizzare mv comando digitando il comando seguente:

$ mv

Ad esempio, per spostare il file “sample.txt” dalla directory di lavoro alla directory dei download, possiamo usare il comando seguente

$ sudo mv sample.txt /downloads/sample.txt

# 6: ls

Il ls Il comando è usato in Linux per elencare il contenuto di una directory. Ad esempio, per elencare i contenuti della nostra directory “/ var”, possiamo digitare il comando seguente:

$ ls / var

Produzione:

backup crash del registro locale opt snap tmp
cache lib lock posta eseguire spool www

# 7: cp -a

Puoi usare il cp -a per copiare una directory. Ad esempio, per creare un backup della nostra directory di posta, possiamo usare la sintassi seguente dove “mail.bk” è quindi il nome della nostra nuova directory:

$ sudo cp -a / var / mail /var/mail.bk

# 8: chmod

chmod viene utilizzato per modificare le autorizzazioni di una directory. Ad esempio, possiamo modificare le autorizzazioni di “var / www“Directory digitando il comando seguente:

$ chmod 755 / var / www

Nell’esempio sopra, l’accesso completo viene mantenuto per l’utente corrente mentre ad altre persone viene impedito di modificare i file in quella directory.

Un’autorizzazione di 755 significa che il proprietario del file avrà autorizzazioni di lettura, scrittura ed esecuzione, mentre il gruppo e gli altri utenti del sistema avranno solo autorizzazioni di lettura ed esecuzione

# 9: abito

Puoi cambiare la proprietà di un file o directory in Linux usando il comando “chown”.

Sintassi di base:

$ chown [opzioni]

Ad esempio, per modificare la proprietà di “/var / www /’ cartella per un utente chiamato “francis”, possiamo usare:

$ chown -R francis / var / www /

Nota che abbiamo usato l’opzione della riga di comando -R per cambiare ricorsivamente la proprietà di tutti i file e le directory nella nostra directory di destinazione.

Puoi anche usare il comando chown per cambiare sia il proprietario che il gruppo del file usando la sintassi seguente:

$ chown new_user: new_group

Per esempio:

$ chown james: www-data / var / www /

# 10: gratuito

È possibile controllare la memoria utilizzata e disponibile totale su Linux usando il gratuito comando:

$ gratis

Uscita campione

disponibile buff / cache condivisi gratuiti totali disponibili
Mem: 595512 394600 71196 17144 129716 90124
Scambia: 0 0 0

# 11: df

Usa il df comando per ottenere un rapporto sullo spazio su disco sul server Linux.

$ df

Se vuoi ottenere le informazioni in un formato leggibile, usa l’opzione -h

$ df -h

Produzione

Dimensione del filesystem utilizzata Disponibilità disponibile% montata su

/ dev / sda1 9.6G 1.8G 7.8G 19% /

# 12: rm

Uso rm comando per eliminare completamente un file dal sistema

$ rm

Esempio

$ rm sample.txt

Puoi anche cancellare una directory usando il comando rm con un’opzione -r

Esempio

$ rm -r / tmp / sample

Assicurarsi di disporre dell’autorizzazione giusta per eliminare il file o utilizzare sudo per eseguire l’attività.

Per rimuovere una directory utilizzare il rm -f comando come mostrato di seguito:

$ rm -f

Esempio

$ rm -f mail.bk

# 13: data

Per ottenere la data e l’ora correnti del tuo server Linux, usa il Data comando come segue:

$ data

Uscita campione

Gio 9 agosto 12:52:59 UTC 2018

# 14: riavvio e spegnimento

Per riavviare il server VPS Linux, digitare:

$ sudo reboot

Per spegnere il server, digitare il comando seguente:

$ sudo shutdown -h

# 15: toccare

In Linux, il comando touch viene utilizzato per creare nuovi file. Ad esempio, per creare un nuovo file nella cartella corrente, eseguire il comando seguente

$ touch sample.txt

# 16: cat

È possibile visualizzare il contenuto dei file in Linux usando il comando cat.

$ cat sample.txt

O per combinare il contenuto di più file eseguire il comando seguente:

$ cat sample1.txt sample2.txt

Puoi anche aggiungere il contenuto dei file concatenati a un altro file, ad es. sample3.txt usando il comando seguente:

$ cat sample1.txt sample2.txt >> sample3.txt

# 17: altro

Utilizzare il comando more per leggere il contenuto di un file una schermata alla volta:

$ more sample.txt

# 18: grep

Se vuoi cercare un certo testo in un file, puoi usare Linux grep comando.

La sintassi di base è:

$ grep ”

Ad esempio per cercare la frase chimico in un file chiamato sample.txt, digitare il comando seguente:

$ grep ‘chemist’ sample.txt

Uscita campione

Il nostro chimico era pieno d’acqua durante le inondazioni

Se la tua parola chiave viene trovata, verrà evidenziata in rosso.

# 19: storia

Questo comando visualizzerà un elenco di comandi precedentemente utilizzati:

$ storia

Uscita campione:

1 gratis
2 df -h
3 data

12 grep chemist sample.txt
14 storia

Per riutilizzare un comando precedentemente utilizzato digitare! carattere seguito dal tasto numerico associato al comando.

Per esempio;

$! 3

# 20: chiaro

A volte lo schermo può essere riempito con molti comandi e output. Per cancellare questi, eseguire il comando clear:

$ cancella

21: traceroute

Puoi tenere traccia del percorso seguito dai pacchetti dal tuo computer a un determinato host.

Esempio:

$ traceroute 127.0.0.1

Produzione:

traceroute a 127.0.0.1 (127.0.0.1), max 30 hop, pacchetti da 60 byte
1 localhost (127.0.0.1) 0.052 ms 0.004 ms 0.003 ms

# 22: ifconfig

ifconfig sta per Interface Configuration usare questo comando per interrogare i parametri dell’interfaccia di rete

$ ifconfig

Uscita campione:

ens4: flags = 4163 mtu 1460
inet 10.142.0.2 netmask 255.255.255.255 broadcast 0.0.0.0
inet6 fe80 :: 4001: aff: fe8e: 2 prefixlen 64 scopeid 0x20
etere 42: 01: 0a: 8e: 00: 02 txqueuelen 1000 (Ethernet)

# 23: ssh

Utilizzare il comando ssh Linux per connettersi a un altro server remoto:

$ ssh

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me