Come installare Airsonic Media Server su un Ubuntu 18.04 VPS o server dedicato

introduzione

Airsonic è un media server open source che ti consente di accedere completamente alla tua musica e condividerla con i colleghi o persino di ascoltare la tua playlist preferita in qualsiasi luogo. Questo streamer multimediale self-hosted gratuito si basa sul linguaggio Java ed è progettato per gestire un’ampia raccolta di musica ed è la soluzione definitiva per lo streaming MP3.


Airsonic è compatibile con qualsiasi formato di file video o audio, purché siano in streaming comodamente tramite il protocollo di trasferimento HyperText tra cui FLAX, WMA, APE e molti altri.

In questo articolo, ti guideremo attraverso il processo di installazione di Airsonic sul tuo server Ubuntu 18.04. Allo stesso modo, installeremo anche Airsonic con l’aiuto del pacchetto affidabile.WAR, attivare il servizio, quindi configurare il server Nginx come proxy inverso per questa installazione.

Prima che inizi

  • Un hosting VPS o un account di hosting dedicato con un VPS che esegue Ubuntu 18.04
  • Un utente non root con privilegi sudo

Con questi elementi a posto, lascia’s iniziare.

Passaggio 1: installazione di Java OpenJDK

Essendo un’app basata sul linguaggio Java, Airsonic deve utilizzare Java per il processo di installazione. Questo processo richiede l’installazione dell’ultima serie OpenJDK.

Innanzitutto, inizia installando Java OpenJDK. Puoi scaricarlo da Webupd8team; il repository PPA ufficiale.

Ricordarsi di installare i pacchetti comuni del software, quindi includere il repository PPA per Java OpenJDK. Puoi farlo eseguendo il seguente comando:

$ sudo apt installa software-properties-common apt-transport-https -y
$ sudo add-apt-repository ppa: webupd8team / java -y

Il passaggio successivo prevede l’installazione di Java OpenJDK.

$ sudo apt installoracle-java8-installer -y

Il sistema dovrebbe installare automaticamente l’applicazione Java OpenJDK sul tuo server Ubuntu 18.04.

Una volta tu’Al termine, eseguire il comando seguente per verificare la versione corrente di Java OpenJDK:

$ java -version

Questo ti darà l’output di seguito:

Javaversion "1.8.0_181"
Java (TM) SERuntimeEnvironment (build 1.8.0_181-b13)
JavaHotSpot (TM) 64-BitserverVM (build 25.181-b13, modalità mix)

Passaggio 2: installazione e configurazione di Airsonic

Airsonic può essere installato in diversi pacchetti. In questo articolo, esploreremo la nostra installazione autonoma utilizzando i pacchetti WAR.

Inizia creando un altro utente con il nome ‘airsonic,’ quindi creare una directory denominata ‘/ Opt / airsonic.

Per questo processo, eseguire il comando seguente:

$ sudo useradd airsonic
$ sudo mkdir -p / opt / airsonic

Apri la directory appena creata; / Opt / airsonic e cerca quindi scarica il pacchetto .WAR per Airsonic usando wget come mostrato di seguito:

$ cd / opt / airsonic
$ wget https://github.com/airsonic/airsonic/releases/download/v10.1.1/airsonic.war

Cambia il nome di questa directory in ‘airsonic’ utente e gruppo.

$ sudo chown -R airsonic: airsonic / opt / airsonic

Successivamente, è necessario scaricare il pacchetto .WAR per l’installazione di Airsonic.

La prossima cosa che crea un nuovo file per Airsonic. Per fare ciò, vai a ‘/ Etc / systemd / system’ directory quindi creare un file di servizio denominato airsonic.service

$ sudo nano / etc / systemd / system

Modifica e includi le seguenti righe per la configurazione di Airsonic come mostrato di seguito:

[Unità]
Descrizione = Airsonic Media Server
After = remote-fs.target network.target
AssertPathExists = / opt / airsonic

[Servizio]
Tipo = semplice
Ambiente ="JAVA_JAR = / opt / airsonic / airsonic.war"
Ambiente ="JAVA_OPTS = -Xmx700m"
Ambiente ="AIRSONIC_HOME = / opt / airsonic"
Ambiente ="PORT = 8080"
Ambiente ="CONTEXT_PATH = / airsonic"
Ambiente ="JAVA_ARGS ="
EnvironmentFile = – / etc / sysconfig / airsonic
ExecStart = / usr / bin / java
$ JAVA_OPTS
-Dairsonic.home = $ {} AIRSONIC_HOME
-Dserver.context-path = $ {} CONTEXT_PATH
-Dserver.port = $ {} PORT
-jar $ {JAVA_JAR} $ JAVA_ARGS
Utente = airsonic
Gruppo = airsonic

[Installare]
WantedBy = multi-user.target

Ora salva e chiudi il file.

Riavvia il sistema e vai a ‘/ Etc / default’ directory quindi creare un file predefinito per airsonic.

$ sudo systemctl daemon-reload
$ sudo nano / etc / default / airsonic

Aggiungi il file di configurazione predefinito di seguito per airsonic:

# Imposta la posizione della guerra autonoma da usare
JAVA_JAR = / opt / airsonic / airsonic.war

# Imposta eventuali operazioni Java separate da spazi
JAVA_OPTS = -Xmx700m

# Imposta una posizione diversa per la casa airsonic.
# Se questo percorso è / opt / libresonic o addirittura contiene "libresonic",
# i dati di un precedente libresonic possono essere usati così come sono (ovvero senza
# rinomina libresonic.properties, db / libresonic *, ecc
AIRSONIC_HOME = / opt / airsonic

# Cambia la porta su cui ascoltare
PORT = 8080

# Modifica il percorso ascoltato su
CONTEXT_PATH = / airsonic

# Aggiungi eventuali argomenti java. In questo sono diversi da JAVA_OPTS
# vengono passati direttamente al programma. L’impostazione predefinita è vuota:
# JAVA_ARGS =

# Notare che ci sono diverse impostazioni per l’avvio a molla, non elencate esplicitamente
# qui, ma può essere utilizzato in JAVA_OPTS o JAVA_ARGS. L’elenco completo
# può essere trovato qui:
# https://docs.spring.io/spring-boot/docs/1.4.5.RELEASE/reference/htmlsingle/#common-application-properties
# Ad esempio per impostare il debug su tutta la linea:
#JAVA_ARGS = – di debug

# Oppure per modificare l’indirizzo IP ascoltato:
JAVA_ARGS = – = server.address 127.0.0.1

Ora salva e chiudi il file.

Riavvia il servizio Airsonic, quindi impostalo per l’avvio all’avvio.

$ sudo systemctl start airsonic
$ sudo systemctl abilita airsonic

Ora il processo di installazione solo per airsonic è terminato. Utilizzare un comando netstat per verificarne lo stato.

$ netstat -plntu

A questo punto, il servizio Airsonic predefinito ascolterà la porta ‘8080’ che viene utilizzato da Airsonic’s servizio Java.

Passaggio 3: la generazione di un nuovo SSL consente di crittografare Cert

Come accennato, installeremo Airsonic tramite le connessioni HTTP per il server web Nginx, ma devi scegliere un nome di dominio a tua scelta.

Ora proveremo a creare il certificato SSL usando Letsencrypt. Innanzitutto, esegui il comando seguente per installare lo strumento Letsencrypt richiesto:

$ sudo apt installa letsencrypt -y

Una volta installato lo strumento, ora puoi creare un nuovo certificato SSL per il tuo nome di dominio usando il seguente comando. Ricorda di sostituire il valore “nome di domian” con il tuo preciso nome di dominio:

$ certbot certonly – standalone – nome dominio

Quando esegui il comando sopra, tu’Ti verrà richiesto di fornire il tuo indirizzo email per ricevere le notifiche. genere ‘UN’ affinché l’accordo TOS su Letsencrypt dimostri che l’utente accetta i termini, quindi digita ‘N’ per No per l’indirizzo e-mail condiviso.

Una volta tu’Al termine, riceverai un messaggio di congratulazioni per mostrare che il tuo certificato è stato generato e salvato correttamente nella directory / etc / letsencrypt / live / domain.

Passaggio 4: installazione e configurazione del proxy inverso Nginx

Ora inizieremo a installare il server Nginx, quindi configurarlo sulla porta 8080 sul software Airsonic come proxy inverso.

Per avviare l’installazione di Nginx, eseguire il comando apt di seguito:

$ sudo apt installa nginx -y

Ora apri il ‘/ Etc / nginx’ directory quindi creare un nuovo file host virtuale denominato ‘airsonic.’

cd / etc / nginx /

$ sudo nano siti-disponibili / airsonic

Aggiungi le seguenti righe nella configurazione:

server {
listen80;
ascolta [::]: 80;
nome_server music.hakase-labs.io;
# impone https
return301 https: // $ nome_server $ request_uri;
}

server {
ascolta 443 ssl;
nome_server music.hakase-labs.io;
ssl_certificate /etc/letsencrypt/live/music.hakase-labs.io/fullchain.pem;
ssl_certificate_key /etc/letsencrypt/live/music.hakase-labs.io/privkey.pem;

location / airsonic {
proxy_set_header X-Real-IP $ remote_addr;
proxy_set_header X-Forwarded-For $ proxy_add_x_forwarded_for;
proxy_set_header X-Forwarded-Proto https;
proxy_set_header X-Forwarded-Host $ http_host;
proxy_set_header Host $ http_host;
proxy_max_temp_file_size 0;
proxy_pass http://127.0.0.1:8080;
proxy_redirect http: // https: //;
}
}

Ora salva e chiudi il file.

Il prossimo passo è attivare il già creato ‘file host airsonic quindi iniziare a testare la configurazione:

$ sudo ln -s / etc / nginx / siti-disponibili / airsonic / etc / nginx / siti-enabled /
nginx -t

Verificare che non vi siano errori, quindi riavviare il servizio Nginx e impostarlo per l’avvio all’avvio.

$ sudo systemctl restart nginx
$ sudo systemctl abilita nginx

A questo punto, il servizio Nginx funziona correttamente come proxy inverso per Airsonic. Dovrebbe ascoltare la porta 8080 con una connessione https sicura.

Per confermare ciò, utilizzare il comando netstat come mostrato di seguito:

$ netstat -plntu

Passaggio 5: Configurare il firewall senza complicazioni (UFW)

Qui, lavoreremo sul firewall Ubuntu UFW.

Inizia accedendo a Uncomplicated Firewall aprendo il servizio SSH, HTTPS e HTTP utilizzando i comandi seguenti:

$ sudo ufw consentire ssh
$ sudo ufw consente http
$ sudo ufw consentire https

Vai avanti e attiva il tuo firewall ufw.

$ sudo ufw enable

Adesso entra ‘y’ per Sì, quindi fare clic su Invio per completare l’attivazione.

Passaggio 6: verifica dell’installazione

Per questo passaggio, apri il browser Web preferito, quindi inserisci l’URL per l’installazione di Airsonic.

https: // yourdomainname / airsonic /

Dovresti vedere la pagina di accesso per Airsonic.

Come installare Airsonic Media Server su Ubuntu 18.04 LTS

Ora usa il nome utente e la password predefiniti che sono ‘Admin,’ per accedere alla dashboard di Airsonic.

Una volta effettuato l’accesso alla dashboard, è possibile accedere all’intuitiva dashboard Airsonic.

Il prossimo passo è cambiare la password predefinita. Per fare ciò, selezionare Cambia password amministratore.

Come installare Airsonic Media Server su Ubuntu 18.04 LTS

Scegliere utente amministratore quindi contrassegnare il Cambia la password casella di controllo prima di digitare la nuova password amministratore. Una volta tu’fatto, selezionare Salva.

Come installare Airsonic Media Server su Ubuntu 18.04 LTS

Ora, la password dell’amministratore iniziale di Airsonic è stata modificata con successo.

Il prossimo passo è creare cartelle multimediali.

Impostazione delle cartelle mediali

Vai al tuo server’s shell terminale e creare cartelle multimediali quindi etichettarle come ‘airsonic’ utente.

$ suod mkdir -p / var / music
$ sudo chown -R airsonic: airsonic / var / music

Nella dashboard di Airsonic, selezionare impostazioni quindi individuare il Cartelle multimediali icona.

Come installare Airsonic Media Server su Ubuntu 18.04 LTS

Assicurarsi che siano attivate le cartelle multimediali musicali predefinite, prima di premere Salva pulsante.

Quindi, individuare il Utente sezione quindi scegliere utente amministratore e controlla il Cartella multimediale musicale scatola come mostrato di seguito:

Come installare Airsonic Media Server su Ubuntu 18.04 LTS

Ora il file multimediale musicale è abilitato. Ora l’utente può essere in grado di accedere a questi file multimediali.

Ecco come dovrebbe apparire la dashboard di Airsonic dopo aver apportato le modifiche.

Come installare Airsonic Media Server su Ubuntu 18.04 LTS

Conclusione

Questo è tutto! Airsonic è stato installato con successo sul tuo server Ubuntu 18.04.

Dai un’occhiata a questi 3 principali servizi VPS:

Hosting A2

Prezzo di partenza:
$ 5.00


Affidabilità
9.3


Prezzi
9.0


Di facile utilizzo
9.3


Supporto
9.3


Caratteristiche
9.3

Leggi le recensioni

Visita A2 Hosting

ScalaHosting

Prezzo di partenza:
$ 12.00


Affidabilità
9.4


Prezzi
9.5


Di facile utilizzo
9.5


Supporto
9.5


Caratteristiche
9.4

Leggi le recensioni

Visita ScalaHosting

Hostinger

Prezzo di partenza:
$ 3.95


Affidabilità
9.3


Prezzi
9.3


Di facile utilizzo
9.4


Supporto
9.4


Caratteristiche
9.2

Leggi le recensioni

Visita Hostinger

Articoli How-To correlati

  • Come installare lo stack LLMP su Ubuntu 18.04 VPS Server o server dedicato
    intermedio
  • Come installare AbanteCart su un Ubuntu 18.04 VPS o server dedicato
    intermedio
  • Come installare phpBB con Apache su Ubuntu 18.04 VPS o server dedicato
    intermedio
  • Come configurare Nginx per l’uso del certificato SSL / TLS autofirmato su Ubuntu 18.04 VPS o server dedicato
    intermedio
  • Come installare e configurare Graylog Server su Ubuntu 18.04 VPS o server dedicato
    intermedio
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me