Come correggere gli errori delle autorizzazioni di file e cartelle in WordPress

È così frustrante quando ricevi un errore durante l’aggiornamento del tuo sito web. L’errore delle autorizzazioni di file e cartelle è uno degli errori più comuni visti durante l’esecuzione di un sito Web WordPress.


Come sai, WordPress ha il proprio set di file e cartelle memorizzati sul web hosting che usi. E per applicare qualsiasi tipo di modifica è importante che WordPress abbia i privilegi adeguati.

Se le autorizzazioni sono impostate in modo errato, non puoi fare nulla sul tuo sito web. Esistono diversi tipi di messaggi di errore che è possibile ricevere.

Supponiamo che tu voglia installare un nuovo plugin o un tema WordPress e quando provi a caricarlo o installarlo dal repository WordPress, vedi un errore "403 errore proibito" o "non idoneo a svolgere questa attività".

A seconda dell’attività che si desidera eseguire, vengono visualizzati i diversi messaggi di errore. Significa direttamente che le autorizzazioni che hai impostato sono sbagliate.

Come hai intenzione di risolvere questo? Bene, ci sono molti modi in cui puoi adottare. Puoi utilizzare l’account FTP, cPanel o utilizzare un plug-in di sicurezza dalla dashboard di WordPress.

In questo tutorial, ti guiderò attraverso i due diversi metodi.

Correggi l’errore di autorizzazione di file e cartelle utilizzando un plug-in

Dovresti sapere che la maggior parte dei plugin di sicurezza ti consente di farlo in pochi minuti. Ad esempio, se si utilizza il plug-in All In One Security, è possibile accedere a WP Security>>Sicurezza del filesystem e vedrai le autorizzazioni di cartella e file.

Vedrai lo stato corrente delle autorizzazioni e le autorizzazioni consigliate. Il plugin può monitorare tutti i file e le cartelle per te.

Se qualsiasi file o cartella dispone dell’autorizzazione del file errata, è sufficiente fare clic su "Imposta le autorizzazioni consigliate" pulsante e verrà automaticamente risolto.

Dovresti sapere che per i file, l’autorizzazione dovrebbe essere 644 e per le cartelle dovrebbe essere 755.

Queste autorizzazioni sono calcolate in base alle tre diverse opzioni.

  • Proprietario / utilizzatore
  • Gruppo
  • Mondo

Tutti e tre gli utenti hanno le tre diverse autorizzazioni.

  1. Leggere
  2. Scrivi
  3. Eseguire

Ora, ti starai chiedendo come viene deciso il numero 755 o 644. Lasciami spiegare questo.

Il permesso di leggere ha 4 numeri, scrivere ha 2 ed eseguire ha 1.

E se selezioni tutto, diventa 7 per l’utente e se scegli di leggere ed eseguire per il gruppo, diventa 5 e lo stesso per il mondo.

Se uniamo i numeri, diventa 755. Lo stesso processo viene applicato alle autorizzazioni del file 644.

Dopo aver impostato le autorizzazioni consigliate, vedrai le autorizzazioni corrette e sarai pronto. Ma a molte persone non piace usare un plugin, quindi ho un altro modo.

Utilizzare il Web Hosting cPanel per correggere l’errore di autorizzazione di file e cartelle

Come ho menzionato sopra, puoi farlo utilizzando un account FTP o direttamente visitando il tuo sito web di hosting. Come sapete, le persone non sono brave con FTP, quindi mostrerò il metodo diretto.

Accedi al tuo account cPanel e apri il file manager. Devi aprire la directory principale del tuo sito Web in cui si trovano i dati del sito Web.

Il più delle volte lo è public_html o www. Ma se stai usando un sottodominio o un dominio aggiuntivo, potresti trovarlo nella cartella del nome del tuo sito web.

Aprilo e vedrai alcune cartelle e molti file. Seleziona le cartelle e fai clic con il tasto destro su di esse. Vedrai l’opzione per modificare le autorizzazioni.

A seconda del cPanel del tuo web hosting, il design può variare e anche le opzioni, ma troverai un’opzione per cambiare le autorizzazioni.

Come mostrato sopra, è anche possibile modificare le autorizzazioni selezionando le cartelle e facendo clic su "permessi" link mostrato nel menu di navigazione di cPanel.

Una volta fatto ciò, apparirà un pop-up che ti mostrerà le autorizzazioni della cartella corrente. Se vedi 755, è assolutamente perfetto e non è necessario modificarli.

Ma se vedi altre autorizzazioni per le cartelle, puoi selezionare le caselle di conseguenza per renderle 755 e salvare facendo clic su "cambia permessi". In alcuni web hosting, è possibile che ti vengano richieste informazioni aggiuntive. Sarà necessario scegliere se applicare le cartelle o i file.

Quindi qui, stiamo parlando di cartelle.

Una volta fatto ciò, devi sperare in file. Come puoi vedere ci sono più file disponibili. Devi selezionarli tutti proprio come hai fatto per le cartelle.

Assicurati di non selezionare alcuna cartella perché, in tal caso, vedrai le autorizzazioni delle cartelle, non quelle dei file.

Quindi seleziona con attenzione tutti i file e fai clic con il pulsante destro del mouse per scegliere le autorizzazioni di modifica. Vedrai il popup simile che mostra i permessi dei file.

Se il numero è 644, non è necessario modificare nulla. Ma se non lo è, devi farlo su 644. Proprio come prima, fai clic sul pulsante Modifica autorizzazioni e sei pronto.

Prova a cancellare la cache del browser per installare nuovamente il plugin o il tema. Sarai in grado di fare qualsiasi modifica sul tuo sito web.

Spero che tu possa facilmente cambiare le autorizzazioni di file e cartelle ora

A causa delle autorizzazioni errate per file e cartelle, puoi anche ricevere un errore HTTP durante il caricamento di nuove immagini. E non è solo perché un nuovo plug-in modifica le autorizzazioni, a volte, quando la società di web hosting tenta di aggiornare il server, le autorizzazioni vengono modificate.

Quindi, se ricevi questo errore, dovresti controllare le autorizzazioni e spero che tu sappia come modificarle.

Se sei un utente normale di un account FTP, puoi utilizzare strumenti come FileZilla per accedere ai dati del tuo sito Web per impostare le autorizzazioni corrette.

Ma la maggior parte degli esperti non preferisce utilizzare FTP perché può essere vulnerabile. È meglio accedere direttamente a cPanel e accedere a tutto.

Se hai ancora domande, non esitare a lasciare un commento.

Dai un’occhiata ai primi 3 servizi di hosting WordPress:

FastComet

Prezzo di partenza:
$ 2.95


Affidabilità
9.7


Prezzi
9.5


Di facile utilizzo
9.7


Supporto
9.7


Caratteristiche
9.6

Leggi le recensioni

Visita FastComet

Hostinger

Prezzo di partenza:
$ 0.99


Affidabilità
9.3


Prezzi
9.3


Di facile utilizzo
9.4


Supporto
9.4


Caratteristiche
9.2

Leggi le recensioni

Visita Hostinger

Hosting A2

Prezzo di partenza:
$ 3.92


Affidabilità
9.3


Prezzi
9.0


Di facile utilizzo
9.3


Supporto
9.3


Caratteristiche
9.3

Leggi le recensioni

Visita A2 Hosting

Articoli How-To correlati

  • Come ridurre l’utilizzo della CPU limitando l’API Heartbeat di WordPress
    intermedio
  • Come installare un certificato SSL / TLS per WordPress con Apache utilizzando un proxy inverso Nginx su un VPS CentOS
    intermedio
  • Come modificare l’URL di accesso dell’amministratore di WordPress
    intermedio
  • Come aggiungere SSL gratuito in WordPress usando Let’s Encrypt
    intermedio
  • Come creare un sito Web di marketing di affiliazione redditizio
    intermedio
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me