Come configurare la cache della pagina di Joomla

Joomla proprio come la maggior parte dei CMS sono basati su PHP o MySQL. Significa che, se si dispone di un sito Web e si desidera generare il codice HTML corretto da mostrare agli utenti, è necessario eseguire molte elaborazioni, tra cui ottenere i dati del contenuto dal database e quindi compilarli in una pagina HTML. La cache tenta di superare questo processo riutilizzando il codice HTML già creato da Joomla. Di conseguenza, ti rendi conto di un tempo di caricamento maggiore delle tue pagine web.


La memorizzazione nella cache è un modo intelligente per mostrare all’utente la visualizzazione memorizzata delle pagine Web senza la necessità di estrarle dai database ogni volta che gli utenti ne hanno bisogno. Fortunatamente, Joomla offre strumenti flessibili per ottenere varie configurazioni di cui molti proprietari di siti Web hanno bisogno. Ciò varia dalla memorizzazione nella cache delle impostazioni del modulo in base alla pagina intera indiscriminata.

In questo tutorial, vedremo come configurare la memorizzazione nella cache della pagina Joomla.

Joomla ha alcuni passaggi critici per iniziare la memorizzazione nella cache.

Iniziamo.

Passaggio 1: Impostazioni cache

Inizieremo abilitando la memorizzazione nella cache attraverso la configurazione globale. Per fare ciò, vai su Sistema > Configurazione globale

Per accedere alla pagina Impostazioni cache, fare clic sulla scheda “Sistema”.

In questa pagina, iniziare con la selezione “Cache”. Qui vedrai tre opzioni di cache. Devi selezionare una delle tue scelte in base ai requisiti del tuo sito web.

Tra le tre opzioni, scegli “ON-Conservative Caching” o seleziona “ON-Progressive Caching” per visualizzare le opzioni aggiuntive di memorizzazione nella cache.

Vediamo un po ‘di dettagli sulla funzione di memorizzazione nella cache disabilitata e sulla differenza tra le due opzioni ON.

Off-caching disabilitato

Questa opzione di memorizzazione nella cache consente di disabilitare tutte le altre opzioni di memorizzazione nella cache nel sito. Nel caso in cui non siano necessarie le impostazioni predefinite della memorizzazione nella cache di Joomla, disabilitarle selezionando questa opzione.

Memorizzazione nella cache ON-Conservative

Questa è la memorizzazione nella cache minima offerta da Joomla. Quando un utente visita una qualsiasi pagina del tuo sito, Joomla verifica rapidamente il file della cache per cercare una pagina non scaduta. Se ce n’è uno, Joomla presenterà la directory all’utente. Se la pagina non scaduta non viene trovata nella directory, Joomla utilizza il suo set di strumenti per creare una pagina cache diversa per l’utente. La stessa pagina verrà presentata ad altri utenti purché esista una pagina non scaduta. Di conseguenza, la maggior parte degli utenti del sito sceglie di utilizzare questa versione della cache di Joomla. È un’ottima opzione se desideri effettuare aggiornamenti frequenti sul tuo sito.

ON-Progressive Caching

In un sito Web Joomla, potresti imbatterti in moduli che hanno ancora contenuti. La memorizzazione progressiva nella cache è un’ottima opzione per scattare un’istantanea completa di tutti i moduli su pagine diverse. In questo modulo, una volta che un utente visita la tua pagina web, Joomla eseguirà un controllo nelle cartelle della cache per estrarre qualsiasi pagina non scaduta per quell’utente. Se ce n’è una, questa directory viene presentata all’utente, ma se non ce n’è nessuna, Joomla creerà un’altra pagina memorizzata nella cache per l’utente. Ma in questo caso, questa pagina non sarà disponibile per altri utenti fino alla scadenza.

Passaggio 2: Gestore cache

Joomla utilizza il meccanismo Cache Handler per creare la cache. Questa opzione si trova nelle Impostazioni della cache. Per impostazione predefinita, Joomla Cache Handler è “File” ma puoi scegliere un’opzione cache diversa se sei un esperto nell’uso di diversi gestori cache. Altrimenti, è un processo complesso.

Passaggio 3: memorizzazione nella cache specifica della piattaforma

Oltre alle opzioni di memorizzazione nella cache comuni, esistono altre opzioni diverse per dispositivi diversi. Ciò consente agli utenti di visualizzare pagine diverse su desktop o dispositivi mobili.

La descrizione di queste opzioni è simile alla seguente:

Passaggio 4: Cache Lifetime

Questo è il periodo di tempo in cui una versione cache della tua pagina può essere utilizzata prima che venga aggiornata su Joomla.

Nelle impostazioni della cache, troverai l’opzione Tempo cache per impostare il tempo in minuti. Più dinamico è il tuo sito Web con aggiornamenti frequenti, minore dovrebbe essere il tempo di memorizzazione nella cache.

In questo caso, il tempo di cache predefinito è di 15 minuti. Puoi modificare il tempo in base alla frequenza con cui pubblichi nuovi contenuti sul tuo sito.

Step 5: Joomla Page Caching

L’ultima opzione della cache di Joomla è la cache della pagina.

Abilitando questa opzione, Joomla può facilmente memorizzare nella cache tutte le pagine inclusi gli articoli, i moduli e tutto il resto del tuo sito web.

Per abilitare la cache della pagina, vai su Estensioni > Plugin. Nel menu di ricerca, digita “cache” e cerca.

Verrà visualizzato il plug-in Cache pagina. Cambia lo stato in “Abilitato”.

Ricorda di salvare per applicare le modifiche.

Passaggio 6: cache del browser

Per abilitare la cache del browser, vai su Estensioni > Plugin. Impostare l’opzione di memorizzazione nella cache del browser dell’utente su Sì.

Abilitando la memorizzazione nella cache del browser, è più facile archiviare una copia ogni volta che un utente guarda un’immagine o una pagina. Se per qualche motivo desideri accedere alla pagina in un secondo momento, non devi correre su Internet per cercare una nuova copia, ma puoi accedere alla versione salvata.

Escludi voci di menu della cache della pagina

Dopo l’introduzione di Joomla versione 3.5, ora è più facile escludere alcune voci di menu dalla cache della pagina che non è necessario memorizzare nella cache.

Fai clic sulla casella di selezione in alto per visualizzare tutte le voci di menu disponibili.

Elimina gli URL

Infine, Joomla ha una funzionalità aggiuntiva al plug-in cache per aiutarti a escludere determinati URL.

Se esegui aggiornamenti frequenti sul tuo sito Web Joomla, l’utilizzo della cache della pagina è un’ottima opzione. D’altra parte, se aggiorni regolarmente le tue pagine di contenuto ma i tuoi moduli rimangono gli stessi, la cache progressiva sarà l’opzione migliore. È possibile utilizzare la memorizzazione nella cache conservativa per assicurarsi che la cache della pagina sia attiva per tutto il modulo disponibile in una pagina specifica.

Conclusione

La memorizzazione nella cache può essere un grande miglioramento delle prestazioni del tuo sito con molte opzioni disponibili. Joomla potrebbe essere un’applicazione complessa, ma è consigliabile utilizzare prima la versione di prova per determinare quale funziona meglio per il tuo sito. L’abilitazione di alcuni metodi di memorizzazione nella cache aumenta le prestazioni del tuo sito Web mentre altri potrebbero disabilitarlo completamente. Pertanto, è importante eseguire un test delle prestazioni prima di scegliere l’opzione appropriata.

Dai un’occhiata ai 3 migliori servizi di hosting Joomla:

FastComet

Prezzo di partenza:
$ 2.95


Affidabilità
9.7


Prezzi
9.5


Di facile utilizzo
9.7


Supporto
9.7


Caratteristiche
9.6

Leggi le recensioni

Visita FastComet

ChemiCloud

Prezzo di partenza:
$ 2.76


Affidabilità
10


Prezzi
9.9


Di facile utilizzo
9.9


Supporto
10


Caratteristiche
9.9

Leggi le recensioni

Visita ChemiCloud

Hosting A2

Prezzo di partenza:
$ 3.92


Affidabilità
9.3


Prezzi
9.0


Di facile utilizzo
9.3


Supporto
9.3


Caratteristiche
9.3

Leggi le recensioni

Visita A2 Hosting

Articoli How-To correlati

  • Come abilitare il controllo delle versioni del contenuto in Joomla
    intermedio
  • Come installare Joomla da cPanel
    novizio
  • Come modificare il file wp-config.php di WordPress usando cPanel
    intermedio
  • Come installare WordPress sul tuo Ubuntu 18.04 VPS o server dedicato
    intermedio
  • Come cambiare il tuo tema WordPress usando phpMyAdmin
    intermedio
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me