OpenStack: un sistema operativo cloud open source

Enterprise Cloud Hosting Solutions per l’editoria, i media, & ecommerce

Molte delle più grandi società di web hosting al mondo utilizzano OpenStack per gestire i propri data center e offrire soluzioni cloud ai clienti basate su hypervisor di virtualizzazione come KVM, Hyper-V, Xen, & VMware. La compatibilità multipiattaforma è un grande vantaggio per OpenStack, in quanto funziona come un sistema operativo cloud elastico nel lancio e nella gestione di istanze di server Web virtuali per i siti Web più esigenti, le app mobili, & comunicazioni commerciali. OpenStack offre una configurazione software di base in un’architettura modulare che può essere utilizzata dalle società di web hosting, nonché una serie di distribuzioni di piattaforme avanzate dalle principali società IT che forniscono soluzioni cloud per ricerca, governo, biomedicale, ecommerce, & industrie dei media. La popolarità di OpenStack nell’IT aziendale ha portato alla creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro per programmatori, amministratori di sistema e ingegneri di rete durante l’elaborazione di miliardi di dollari in transazioni online per il settore finanziario & negozi di e-commerce.


Soluzioni di hosting cloud aziendale per editoria, media ed e-commerce

OpenStack – Partnership originale tra Rackspace & NASA

Il progetto OpenStack è iniziato come una partnership congiunta tra NASA e Rackspace nel 2010, con il codice aperto nel 2012 per essere posto sotto la gestione della Fondazione OpenStack soggetta alla licenza software Apache. OpenStack si installa come strato tra l’hypervisor e le macchine virtuali in un ambiente di data center, consentendo agli amministratori di sistemi di creare configurazioni personalizzate di hardware e software in base ai requisiti del proprio progetto o business.

Esistono installazioni OpenStack destinate all’hosting Web, al supporto di applicazioni Web, ai requisiti IT aziendali, alle reti cloud pubbliche e private. Il software OpenStack include un dashboard che può essere utilizzato per gestire tutte le risorse di calcolo, archiviazione e rete in un data center, con possibilità di essere ulteriormente esteso tramite un’API per integrarsi con molte soluzioni di fornitori di terze parti.

  • Applicazioni Web – OpenStack viene utilizzato per eseguire server Web con bilanciamento del carico per i siti più grandi su Internet nelle distribuzioni di cloud elastici (Overstock.com, Ancestry.com, AT&T, Time-Warner)
  • Big Data – OpenStack è stato sviluppato dalla NASA, utilizzato dal CERN per la ricerca di fisica quantistica e considerato affidabile da aziende come Comcast, Bloomberg, & Walmart per "Big Data" requisiti.
  • eCommerce – OpenStack viene utilizzato per gestire i data center di eBay, PayPal, BestBuy, Staples, & Nike le cui comunità di utenti online simultanee possono scalare per milioni di clienti alla volta.
  • Elaborazione video e consegna dei contenuti – OpenStack può essere utilizzato per avviare reti di server cloud elastici per lo streaming di musica e applicazioni video che richiedono un supporto avanzato della piattaforma.
  • Elaborazione ad alto rendimento – OpenStack viene utilizzato dal CERN per l’elaborazione dei dati relativi al Large Hadron Collider e viene distribuito nei data center per scalare oltre 100.000 nodi simultanei.
  • Contenitore ottimizzato – OpenStack si integra perfettamente con Docker, Kubernetes, & Apache Mesos per la gestione dei container che consente una grande flessibilità nell’amministrazione dei sistemi.
  • Web hosting – OpenStack è utilizzato da GoDaddy, Rackspace, DreamHost e altre importanti società di web hosting per lanciare nuovi innovativi servizi di cloud hosting per sviluppatori web.
  • Cloud pubblico – OpenStack viene utilizzato da China Mobile per gestire oltre 100 data center con 200.000 server rack e dalla Cassa di risparmio postale della Cina per supportare 490 milioni di utenti.
  • Calcola Starter Kit – OpenStack offre lo starter kit come modo semplice per le persone di installare e conoscere la piattaforma su un singolo server al fine di testare i diversi moduli e strumenti.
  • DBaaS – OpenStack può essere utilizzato per distribuire prodotti Database as a Service per soluzioni software cloud come CRM o portali e-commerce basati su framework MySQL / MSSQL / NoSQL.

OpenStack offre configurazioni software di base personalizzate per ciascuno di questi scenari di casi d’uso principali che possono essere installati e successivamente ampliati con moduli di terze parti. Il mercato OpenStack contiene una serie di distribuzioni da società IT che hanno sviluppato soluzioni software proprietarie aggiuntive basate sulla base di codice core di OpenStack, nonché un elenco di società che forniscono servizi di web hosting e consulenza. OpenStack è una delle piattaforme software più popolari disponibili per l’uso nella gestione di reti di server cloud pubblici e privati. La piattaforma di rete di cloud elastico OpenStack è anche popolare nella ricerca accademica per scalare a livelli avanzati di potenza di supercalcolo.

OpenStack – Video introduttivo

OpenStack 101 – Che cos’è OpenStack? – "OpenStack è un sistema operativo cloud open source e una comunità fondata da Rackspace e NASA nel 2010." Segui OpenStack su Twitter.


OpenStack – Cloud Web Hosting & Gestione del data center

Molte delle principali società di web hosting hanno implementato OpenStack nello sviluppo di soluzioni cloud personalizzate per i clienti che possono essere venduti come "Platform as a Service" (PaaS) prodotti. La nuova piattaforma di cloud computing su GoDaddy include l’integrazione con Bitnami per distribuzioni di server virtuali full-stack estremamente veloci che possono essere salvate e trasferite facilmente tramite snapshot. La piattaforma di cloud computing di DreamHost si basa su OpenStack con archiviazione degli oggetti, integrazione CDN e fatturazione pay-as-you-go misurata. I servizi cloud pubblici e privati ​​gestiti da Rackspace che implementano OpenStack sono riconosciuti come i migliori del settore. La trasformazione dell’azienda di Rackspace per sviluppare un’enfasi sui servizi di consulenza per i clienti IT aziendali illustra alcuni dei molti modi in cui le aziende utilizzano OpenStack per esternalizzare i requisiti del data center agli specialisti del cloud remoto per supporto a lungo termine. La capacità di sviluppare soluzioni personalizzate basate sull’architettura software modulare di OpenStack ha portato a molte distribuzioni concorrenti per le società di web hosting disponibili sul mercato.

Soluzioni di hosting cloud aziendale per editoria, media ed e-commerce

Software OpenStack – OpenStack utilizza un’architettura modulare che può essere distribuita in diverse configurazioni per molteplici requisiti nella gestione del server cloud. Ulteriori informazioni su OpenStack.


OpenStack – Open Source & Distribuzioni della piattaforma proprietaria

Il mercato OpenStack include soluzioni software sia open source che proprietarie di alcune delle più grandi società IT, le più popolari distribuzioni Linux, & nuove start-up cloud. Le principali società IT aziendali offrono generalmente versioni personalizzate di OpenStack con integrazione integrata con i loro principali prodotti software e database per promuovere soluzioni complete ai clienti. In molti casi, le distribuzioni OpenStack offerte dalle principali società IT forniscono tutti servizi simili ma con un codice personalizzato univoco per il supporto di prodotti di servizi di piattaforma con marchio. Le distribuzioni Linux consentono una facile gestione della rete con la virtualizzazione KVM & Memoria Ceph. Le start-up cloud basate sulla piattaforma OpenStack offrono in genere una combinazione di soluzioni software completamente nuove, integrazioni API e servizi di consulenza.

  • Aziende IT aziendali – Oracle, Cisco, VMware, Dell, Rackspace, Fujitsu, IBM, & HP
  • Distribuzioni Linux – Debian, Ubuntu, Red Hat, & SUSE
  • Start-up cloud – Mirantis, AWcloud, Aqorn, Platform9, StratoScale, EasyStack, SwiftStack, UnitedStack, Bright OpenStack, Ultimum, Hyper-C, & Breqwatr

I vantaggi dell’utilizzo di una distribuzione OpenStack personalizzata sono determinati principalmente dai requisiti di un progetto di web hosting o dalle esigenze dell’IT aziendale. Può risparmiare molto tempo, energia e costi di sviluppo per implementare un prodotto PaaS di terze parti rispetto al costo della codifica personalizzata delle stesse soluzioni individualmente. Lo stesso principio si applica alla consulenza di OpenStack, dove può essere più economico per le aziende assumere esperti con esperienza remota su base contrattuale piuttosto che assumere e formare dipendenti locali o mantenere hardware interno per i requisiti di web hosting e e-commerce. OpenStack offre inoltre alle aziende l’opportunità di modernizzare le applicazioni di database legacy in esecuzione sulla virtualizzazione VMware per ridimensionare in modo più efficace mantenendo i requisiti di configurazione del software dello stack personalizzato.

OpenStack – Video tutorial

OpenStack Horizon – "Partecipa al vertice OpenStack di Boston, 8-11 maggio 2017, per conoscere il mix di tecnologie aperte che creano il moderno stack di infrastrutture." Ulteriori informazioni sul vertice OpenStack.

Mercato OpenStack – Pubblico & Servizi di gestione del cloud privato

I cloud pubblici, i cloud privati ​​gestiti, la consulenza a pagamento e i servizi di integrazione sono aspetti salienti del mercato OpenStack con piattaforme di web hosting, società IT aziendali e start-up cloud tutte in competizione per l’azienda. Esistono oltre 50 progetti diversi di team di sviluppo di terze parti che si sovrappongono all’installazione principale di OpenStack. Attraverso la varietà di moduli disponibili, è possibile creare una dashboard e un’interfaccia Web personalizzate per le configurazioni di cloud hosting con monitoraggio dell’utilizzo delle risorse di rete. Le soluzioni disponibili nel mercato OpenStack sono attualmente riconosciute come alcune delle applicazioni più avanzate e innovative disponibili per la gestione dei data center, l’implementazione della rete cloud e il supercalcolo basato su cluster. Nomi familiari come Red Hat, Rackspace, Ubuntu, Oracle, IBM, Cisco, DreamHost, Tata, & InterNap guida lo sviluppo nel mercato OpenStack, che crea anche un nuovo spazio per far prosperare le start-up sviluppando soluzioni software cloud di prossima generazione. Si stima che la spesa IT di aziende e start-up nelle aree di servizio affrontate dal mercato OpenStack superi ogni anno oltre 100 miliardi di dollari a livello globale, a dimostrazione dell’enorme potenziale commerciale dei nuovi prodotti PaaS nel settore. I programmatori per la piattaforma OpenStack, solitamente programmatori Python, sono alcuni degli specialisti più ricercati del settore.

Soluzioni di hosting cloud aziendale per editoria, media ed e-commerce

Piattaforme cloud – GoDaddy, Rackspace, DreamHost e altre importanti società di web hosting utilizzano OpenStack per gestire le reti cloud del data center in modo più efficiente. Ulteriori informazioni su OpenStack.

Certificazione OpenStack – Requisiti per amministratori di sistema

Per coloro che desiderano sviluppare opportunità di carriera nell’amministrazione della rete OpenStack, esiste un "Esame di amministratore certificato OpenStack" che può essere preso che stabilisce la certificazione professionale per la piattaforma. Gli amministratori di sistema dovrebbero avere familiarità con tutti gli aspetti hardware e software di una rete cloud, oltre a poter gestire i domini sui server Web come introduzione. L’uso delle immagini del disco e delle istantanee dello stack nell’installazione dell’hardware del server Web dovrebbe essere di routine. Gli amministratori di OpenStack devono sapere come gestire sapori, istanze e risorse di rete come i router & sottoreti. Ancora più importante, gli amministratori dei sistemi OpenStack devono avere familiarità con tutti i moduli della piattaforma come Nova, Neutron, Cinder, Swift, Heat, Dashboard, ecc., Incluso come configurarli e distribuirli nella gestione della rete del data center su più istanze hardware. Altri aspetti come la sicurezza della rete, il backup dei dati, la registrazione, il debug e gli aggiornamenti dovranno anche essere studiati a fondo per superare l’esame di certificazione OpenStack. L’esame COA costa $ 300 ed è amministrato dalla OpenStack Foundation online.

Seminario video – Introduzione a OpenStack

Fondazione OpenStack – "Questo workshop illustrerà ai partecipanti una panoramica dei componenti OpenStack più distribuiti e offrirà suggerimenti pratici e risorse per l’apprendimento di OpenStack." Ulteriori informazioni su OpenStack Foundation.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me