Cosa succede in Windows Server 2019

E i 4 migliori servizi di hosting Windows

La data di rilascio per Windows Server 2019 si sta avvicinando rapidamente. Questa versione di Windows Server aggiunge il supporto per una serie di funzionalità che semplificano la vita degli amministratori di server.


Dalla migliore integrazione con il loro servizio cloud di Azure alle migliori opzioni di sicurezza e archiviazione, è un enorme aggiornamento rispetto alle versioni precedenti.

Attualmente è in fase di test e le build sono state completate con il programma Windows Insider. La versione finale è prevista per il terzo trimestre del 2018, quindi le ultime versioni di anteprima dovrebbero essere vicine a un prodotto completo, diventando disponibili per l’hosting Windows (VPS e server dedicati).

E i 4 migliori servizi di hosting Windows

Ecco una panoramica di alcune delle principali funzionalità del nuovo Windows Server.

Beta Kubernetes Container Support

Kuberentes è un potente sistema container che consente di eseguire le applicazioni in modo prevedibile. Lì ha vinto’si verifichino errori quando l’applicazione viene impacchettata in un contenitore Kuberentes e spostata da un ambiente all’altro.

Il supporto per questo tipo di tecnologia è fondamentale quando il cloud computing sta diventando più una funzionalità indispensabile che una funzionalità piacevole. Le aziende moderne si affidano al cloud computing multipiattaforma scalabile. Con Microsoft’s nuovo focus sul “ibrido” (su server di localizzazione con integrazione cloud) il supporto dell’ambiente server per Docker / Kuberentes è una grande vittoria per Windows Server.

Sottosistema Windows per Linux (WSL)

Il sottosistema Windows per Linux è incluso in Windows Server 2019. Fondamentalmente, WSL offre un modo per eseguire uno spazio utente Linux come Ubuntu su Windows.

Ciò può consentire agli utenti di Windows di accedere a molti degli strumenti che potresti trovare su Windows, degli strumenti di cui potresti aver bisogno come Bash, strumenti da riga di comando e potenzialmente applicazioni basate su GUI.

Ciò renderà Server 2019 più comodo per coloro che hanno più esperienza con l’hosting Linux (VPS o server dedicato).

Mentre Microsoft no’stato open source’s più grande sostenitore in passato, hanno esteso la funzionalità del WSL per essere compatibile con più distribuzioni Linux.

Nuove funzionalità di sicurezza

Windows Server 2019 contiene una serie di funzionalità di sicurezza. Il primo è l’inclusione di Windows Defender Advanced Threat Protection. Windows Defender ATP è già incluso nella maggior parte delle versioni di Windows 10 ed è una gradita inclusione sul lato server. Con il numero di minacce destinate alle piattaforme Windows, l’inclusione di una soluzione malware notevolmente migliorata è un’ottima aggiunta.

Le macchine virtuali schermate introdotte con Windows Server 2016 supporteranno anche le macchine virtuali che eseguono Linux in Windows Server 2019. Una macchina virtuale schermata è una macchina virtuale crittografata con BitLocker per impedire che vengano compromesse.

L’aggiunta del supporto Linux per queste macchine virtuali rende Windows Server una scelta eccellente se è necessario sfruttare una combinazione di servizi cloud a livello aziendale grazie alla sicurezza avanzata e alla compatibilità tra sistemi che Windows Server 2019 offre.

Sarà inoltre supportata la crittografia di rete. Con Windows Server 2019 sarai in grado di designare reti crittografate all’interno della tua rete definita dal software per proteggere il traffico che si sposta tra i tuoi server.

Centro di amministrazione di Windows con servizi di Azure

Il nuovo Windows Admin Center consente di distribuire e usare i servizi di Azure dall’interfaccia utente del server centrale. I seguenti servizi sono attualmente integrati con l’Admin Center e altri verranno aggiunti in futuro:

  • Azure Site Recovery – Consenti il ​​ripristino rapido per i siti in esecuzione su macchine Hyper-V
  • Backup di Azure – Consente un rapido backup e ripristino del tuo sito in caso di danneggiamento / cancellazione dei dati
  • Gestione degli aggiornamenti di Azure – Consente di eseguire aggiornamenti di sistema su tutti i server nel proprio ambiente
  • Autenticazione di Azure Active Directory – Consente di migliorare la sicurezza di Windows Admin Center offrendo funzionalità di sicurezza come l’autenticazione a più fattori e criteri di accesso condizionale.

Servizio di migrazione dell’archiviazione

Il servizio di migrazione dell’archiviazione aiuta gli amministratori a migrare i server e i loro dati nell’ambiente Windows Server 2019 senza dover riconfigurare utenti o applicazioni. Il vero obiettivo della sua funzionalità è aiutare gli amministratori a spostarsi dalle vecchie configurazioni di Windows Server 2003 e 2008 e alle piattaforme in cui Microsoft’Le offerte cloud s possono essere sfruttate.

Le piattaforme Windows Server meno recenti sono meno sicure e semplicemente don’t hanno le funzionalità della nuova versione di Windows Server e con il supporto per Windows Server 2008 che termina a gennaio 2020, ora non è stato possibile’essere un momento migliore per l’aggiornamento.

Sincronizzazione file di Azure

Azure File Sync trasferisce l’archiviazione su larga scala delle informazioni della tua organizzazione nel cloud. Il modo in cui funziona è che l’archiviazione del server locale diventa essenzialmente a “cache calda” che estrae i dati dal cloud.

Quando si utilizza il servizio di sincronizzazione file, è possibile averne altrettanti “cache calde” di cui hai bisogno in tutto il mondo. È possibile utilizzare qualsiasi protocollo comune supportato da Windows Server per accedervi, inclusi SMB, NFS e FTPS.

Questa eccezionale funzionalità rimuove lo spazio su disco locale come limitazione per la tua organizzazione e offre al contempo un’ottima integrazione con i servizi Microsoft.

Replica di archiviazione

La replica di archiviazione è un sistema di ripristino di emergenza creato pensando ai servizi cloud. L’archiviazione consente di sincronizzare l’archiviazione dei dati su due server semplificando il ripristino da eventuali problemi o guasti del disco o l’esecuzione di cluster di failover su più siti con l’archiviazione nei nodi che rimane sincronizzata.

Replica archiviazione supporta l’integrazione con Azure nei seguenti scenari:

  • Replica da server a server all’interno di macchine virtuali di Azure
  • Replica asincrona da server a server tra Azure e i server in loco
  • Replica da cluster a cluster all’interno di Azure
  • Replica da cluster a cluster tra Azure e i server in loco

Se tu’pensando a Windows Server 2019 ora è il momento di iniziare davvero a prepararti a migrare. La maggiore integrazione con Microsoft’s Il servizio Azure lo rende uno degli aggiornamenti più significativi a Windows Server da un po ‘di tempo.

Con la funzione Storage Migration Service è quasi semplicissimo migrare se si esegue su una piattaforma Windows Server molto precedente poiché gran parte del lavoro sarà automatizzato.

Con il prodotto finale sempre più vicino e una build da insider relativamente stabile, non è mai stato un momento migliore per l’aggiornamento.

Ecco i 4 migliori servizi di hosting di Windows

Ecco i 4 migliori servizi di hosting di Windows

Prezzo di partenza:
$ 3.92


Affidabilità
9.3


Prezzi
9.0


Di facile utilizzo
9.3


Supporto
9.3


Caratteristiche
9.3

Leggi le recensioni

Visita A2 Hosting

Ecco i 4 migliori servizi di hosting di Windows

Prezzo di partenza:
$ 19.99


Affidabilità
9.3


Prezzi
8.7


Di facile utilizzo
9.2


Supporto
9.1


Caratteristiche
9.2

Leggi le recensioni

Visita Liquid Web

Ecco i 4 migliori servizi di hosting di Windows

Prezzo di partenza:
$ 2.95


Affidabilità
9.0


Prezzi
9.0


Di facile utilizzo
9.1


Supporto
9.1


Caratteristiche
9.0

Leggi le recensioni

Visita TMDHosting

Ecco i 4 migliori servizi di hosting di Windows

Prezzo di partenza:
$ 3.29


Affidabilità
9.3


Prezzi
9.2


Di facile utilizzo
9.2


Supporto
9.3


Caratteristiche
9.2

Leggi le recensioni

Visita Hostwinds

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me