Con netlify, la manutenzione del sito Web è ulteriormente migliorata

Intervista a Matt Biilmann, co-fondatore e CEO e Chris Bach, co-fondatore e presidente di netlify

netlify è un’azienda di cui potresti non aver ancora sentito parlare, ma tra qualche anno pensiamo che potresti farlo. La piccola azienda ha promesso di reinventare Internet, mirando a nuovi siti non costruiti su una piattaforma CDN per creare esperienze utente senza soluzione di continuità e super veloci. Ci siamo seduti con Chris e Matt, i due co-fondatori, che hanno descritto la loro visione per la creazione di una nuova Internet. È una storia davvero fantastica.


Intervista a Matt Biilmann, co-fondatore e CEO e Chris Bach, co-fondatore e presidente di netlify

Puoi parlarci di come hai fondato netlify?

opaco: netlify è nato davvero dai cofondatori’ esperienza nella creazione di prodotti per sviluppatori e agenzie, compresa la creazione di grandi volumi di siti Web. io’ho già realizzato due sistemi di gestione dei contenuti commerciali, incluso Webpop, un CMS per contesti di agenzia. Chris ha fondato, gestito e venduto agenzie digitali e noi’si conoscono da 20 anni.

Durante la creazione di questi prodotti, ho iniziato a assistere a un’interruzione degli sviluppatori Web’ toolchain. Le persone stavano iniziando a usare strumenti e framework di costruzione moderni in un flusso di lavoro incentrato su Git (Gulp, Jekyll, React, Angular, GitHub, ecc.) E abbiamo visto un’opportunità per creare un’infrastruttura attorno a ciò che potrebbe rendere davvero semplice la realizzazione siti Web ad alte prestazioni che non lo hanno fatto’Ho bisogno di un backend legacy rotto come WordPress.

Cosa fa esattamente la tua azienda?

Chris: Molti hanno chiamato netlify a “Heroku per il nuovo stack.” Che cosa’s significa che netlify fornisce una piattaforma unificata che automatizza tutti i processi di ottimizzazione, distribuzione, manutenzione e hosting del tuo sito Web o app Web moderni.

Quando spingi il tuo sito in rete, eseguiamo la post-elaborazione e lo ospitiamo su un CDN globale a più livelli.

Quindi, il sito stesso è statico ma tutto ciò che necessita di un aggiornamento in tempo reale (dall’inventario e-commerce, alla sezione commenti, alla chat web) viene caricato dal browser.

Questo disaccoppiamento del processo di generazione e dell’hosting rende i siti e le app creati / ospitati in questo modo molte volte più velocemente, più sicuri e più economici da ridimensionare. E tutte le preoccupazioni per il ridimensionamento dei server per i picchi di traffico scompaiono.

Quali siti possono essere costruiti in questo modo?

Chris: Quasi tutti i siti possono essere costruiti in modo tale da poter essere ospitati su una rete CDN e fare tutto ciò che richiede la comunicazione API dal browser.

Abbiamo clienti che hanno siti multilingue internazionali con oltre 10.000 pagine HTML e 20 programmi di aggiornamento dei contenuti che devono essere aggiornati più volte al giorno. Noi’stai anche parlando con una soluzione di e-commerce che ha 120.000 siti. I pochi siti e app Web che possono’essere costruiti con questo approccio sono quelli che si aggiornano costantemente e sono decisamente enormi, come Twitter o Reddit. Ma ciò’è sicuro di dire che loro’ri l’eccezione. Il 99% di tutti i siti potrebbe essere realizzato con il nuovo stack e ospitato su un servizio come il nostro.

Come funziona con siti come WordPress?

opaco: WordPress è un tradizionale “dinamico” CMS. Ogni volta che qualcuno accede al sito, crea il sito per loro. Se hai 1 milione di visitatori, hai anche 1 milione di pagine costruite. Anche se si mettono in primo piano i server di cache o i CDN, si ottengono prestazioni molto scarse per il time-to-first-byte e per il caricamento dell’HTML. Per non parlare del fatto che l’80% di tutti i siti WordPress è vulnerabile a vulnerabilità note.

Qualsiasi sito Web che deve essere costruito quando’s servito può’essere ospitato su un CDN. Quindi la risposta è migrare i sistemi legacy come WordPress verso i siti moderni costruiti con questo nuovo stack.

Anche se fino a questo punto, il nostro obiettivo sono in realtà i 300 milioni di nuovi siti costruiti ogni anno e meno migrare un sito WordPress esistente sulla nostra piattaforma.

Quanti dipendenti ci sono nella tua azienda e dove ti trovi?

opaco: Abbiamo sede a San Francisco. Abbiamo un team di 6 persone e stiamo lavorando anche con un numero di appaltatori.

Cosa ti ha portato da Copenaghen a San Francisco per fondare la compagnia?

opaco: Inizialmente mi sono trasferito qui quando stavo lavorando su Webpop, ma quando ho iniziato a lavorare su netlify, ho contattato Chris. netlify è fondamentalmente un prodotto per gli sviluppatori per costruire siti per i loro clienti. I nostri utenti principali sono sviluppatori e questa area [San Francisco] è sicuramente il posto dove stare per un’azienda come questa.

Chris: Le principali interruzioni della tecnologia, come, ad esempio, il cambiamento sostanziale della costruzione dei siti Web, tendono a iniziare nella Silicon Valley.

Chris, cosa ti ha portato dall’essere un Chief Digital Officer di un’agenzia pubblicitaria a pieno servizio a quello che stai facendo ora?

Chris: Una serie di motivi!

io’Sono un imprenditore senza speranza. L’ultimo posto in cui ho lavorato ha acquisito un’agenzia che avevo fondato in precedenza e, mentre lavoravo lì, ho davvero sviluppato il desiderio di provare a costruire qualcosa in scala. E Matt è il mio migliore amico; Lo conosco dal liceo e volevamo fare qualcosa insieme.

Volevamo davvero risolvere alcuni dei problemi fondamentali che continuavamo a incontrare. Come le prestazioni. Soprattutto con l’emergere del mobile, abbiamo visto aumentare i tassi di rimbalzo e diminuire le conversioni. I backend ingombranti hanno rallentato enormemente le prestazioni.

Un altro punto appreso dall’esperienza dell’agenzia: le agenzie vogliono un elemento virale a ciò che stanno facendo e non sanno quale traffico otterranno. Ma se il traffico esplode, potrebbero esserci problemi con l’hosting. E se non hai provveduto, può rompersi. Ciò significa che praticamente tutte le agenzie effettuano abitualmente sovrapprovazioni. È un processo molto costoso…

Con una soluzione CDN come netlify, lo elimini. Non importa se hai 1 visitatore o 1 milione, il sito non deve essere ricostruito ogni volta.

E per di più, la separazione tra l’edificio e l’hosting significa anche che netlify è completamente agnostico.

Noi don’non importa se il tuo buildtool usa Python, Ruby, Node o persino PHP o .NET per quella materia. Tutto ciò che esce dall’altra parte è qualcosa che possiamo ospitare.

Chi sono i tipi di clienti che servi?

Chris: netlify è realizzato per gli sviluppatori.

Detto questo, i nostri clienti si estendono dagli sviluppatori’ progetti personali, per aziende e agenzie, per rivenditori che rendono i costruttori di siti in cima alla rete’API s. Serviamo grandi clienti come WeWork e Sequoia Capital, ad agenzie di punta come Carota e Strumento.

Puoi descrivere le tue quattro offerte di servizi?

opaco: I nostri livelli vanno da preventivi personalizzati gratuiti a quelli aziendali. Man mano che i piani si ridimensionano, vengono aggiunte funzionalità come il pre-rendering, ecc. E viene aggiunta maggiore larghezza di banda, archiviazione, ecc. Detto questo, anche i piani gratuiti ottengono SSL con un clic, distribuzione continua, invalidazione istantanea della cache e molto altro.

Cosa ti è stato tolto dal lavoro presso le agenzie pubblicitarie per fare rete?

opaco: Ho imparato dal mio tempo costruendo grandi volumi di siti che’s una necessità per costruire un processo e un flusso di lavoro ripetibili.

Chris: È vero, le agenzie hanno bisogno di un flusso di lavoro praticabile, non di un metodo eccessivamente personalizzato’è ferito da quando qualcuno se ne va. Ecco perché abbiamo creato netlify, per creare un flusso di lavoro attorno al nuovo stack, che rende molto più facile per gli sviluppatori concentrarsi solo su ciò che’s importante: creare siti e app fantastici. Tutte le esigenze di infrastruttura e automazione sono gestite da netlify.

Puoi dirci l’importanza del nuovo stack contro l’eredità ‘dinamico’ siti web?

Chris: L’importanza dei nuovi siti Web stack vs legacy si riduce a cinque criteri:

  • Un moderno ‘git-centric’ flusso di lavoro con cui gli sviluppatori vogliono lavorare
  • Alte prestazioni
  • Più economico, più economico da ridimensionare
  • Un’eliminazione delle minacce malware
  • Eliminare l’intero processo di manutenzione dal dover aggiornare anche i server e prevenire rotture.

Considereresti la tecnologia che offri proprietaria?

opaco: Nello spazio degli strumenti per sviluppatori e del Web, dobbiamo promuovere standard aperti. Facciamo molto lavoro basato sull’open source e offriamo agli altri la possibilità di contribuire.

Chris: L’unico modo per rendere questo mainstream è supportare la comunità open source e tenerlo aperto. netlify si basa molto sull’open source.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me