Avvio di una società di hosting tra i 20 anni? Scopri come ha fatto Peter Holden di Hostwinds

Intervista a Peter Holden, CEO di Hostwinds

Qualche settimana fa, abbiamo avuto l’opportunità di parlare con Peter Holden, il ventenne CEO di Hostwinds, una società di hosting che ha continuato a crescere ed è tra i migliori di Inc 500.


È piuttosto sorprendente per un’azienda fondata da un bambino. Ma avere sangue più giovane spesso apre le porte a opportunità per i consumatori che le persone anziane (senza offesa, le persone) non potrebbero altrimenti pensare. Ad esempio, Hostwinds è noto per il suo hosting Minecraft. Puoi immaginare quante persone lo stanno mangiando.

Lascerò a Peter raccontarti la sua storia.

Intervista a Peter Holden, CEO di Hostwinds

Ciao Peter, grazie per esserti collegato con noi. Puoi parlarci un po ‘di come hai fondato l’azienda e cosa ti ha fatto creare Hostwinds?

Ho iniziato a Hostwinds per la prima volta nell’ottobre 2010. All’epoca lavoravo come sviluppatore di backend presso un’azienda di sviluppo web. Avevamo molti problemi con l’hosting per i clienti e avevo il compito di spostare il nostro hosting fuori da 1&1 a un grande marchio di hosting e comunicare pesantemente con il supporto di hosting. Ricordo che era un processo terribile, terribile, così dissi, "Potrei farlo meglio. Sono in grado di fornire un servizio clienti di livello migliore rispetto a quello che ottengo."

Ho visto un problema nello spazio di web hosting; c’erano alcune aziende là fuori che facevano un buon lavoro concentrandosi sul servizio clienti e supporto. Tuttavia, quelli che offrivano un buon supporto erano esorbitanti in termini di costi. Volevo costruirne uno che fosse conveniente ed era ancora in grado di focalizzarmi sul servizio clienti e sul supporto, per avere tempi di risposta in chat veloci, tempi di risposta rapidi per i biglietti e non avere i clienti preoccupati per attese e tempi di attesa pesanti.

Penso che abbiamo fatto bene a raggiungere questo obiettivo. Ci lavoriamo ogni giorno; è un processo infinito. Abbiamo trovato il nostro spazio e continuiamo a lavorare per un fantastico servizio clienti e supporto. Alla fine, tutto riguarda i clienti. Offriamo supporto live 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in modo da essere qui per i nostri clienti in qualsiasi momento in cui potrebbero aver bisogno di noi, giorno e notte.

Quali servizi sono offerti da Hostwinds in questo momento?

Possiamo fare assolutamente qualsiasi cosa che includa alimentazione ininterrotta e connessioni Internet veloci. Offriamo prodotti come server Minecraft, server VPN, VPS (KVM, OpenVZ, Windows), implementazioni cloud, ridondanza multilocazione (che è dove è possibile distribuire client in diverse posizioni e attraverso un singolo indirizzo IP), soluzioni personalizzate di bilanciamento del carico, web condiviso hosting, hosting rivenditori e hosting rivenditori white label.

Per il nostro hosting di rivenditori white label, praticamente chiunque può avere la propria società di hosting. Configuriamo e installiamo la nostra API. Puoi vendere uno qualsiasi dei nostri prodotti addebitando ciò che desideri addebitare. Questo funziona alla grande per molte società di servizi, come ad esempio un’azienda di sviluppo web. Il servizio verrà ordinato dalla nostra parte e verrà impostato come se ci fosse passato direttamente ma sarà gestito da te (e supportato da noi). Chiunque nel mondo può approfittare della nostra vasta infrastruttura per vendere i nostri prodotti.

Puoi parlarci dei tuoi uffici, del numero di dipendenti e dei data center utilizzati in Hostwinds?

Abbiamo un datacenter a Dallas con personale in loco e uno a Seattle, WA. Abbiamo un ufficio a Tulsa, ok. Abbiamo un nuovo ufficio che stiamo costruendo a Seattle. Speriamo che il build-out finisca nelle prossime 3 settimane – ci stiamo lavorando da 4-5 mesi. Abbiamo gestito la fibra attraverso l’ufficio dal datacenter.

Il numero totale di dipendenti è di circa 25-30.

Puoi dirci qualcosa in più sul servizio VPN che offri?

Il nostro servizio VPN è un servizio VPN di transizione che offre la crittografia tradizionale. Non memorizziamo alcun registro; disabilitiamo completamente la registrazione sui server per essere più convenienti (possiamo eseguire con 5 GB di spazio). Abbiamo SSD da 120 GB in questi server; ogni utente VPN può utilizzare la velocità della porta da 1 gbit.

Parlami delle tue implementazioni cloud personalizzate.

Abbiamo i nostri server dedicati e, a volte, abbiamo clienti con enormi applicazioni Web che devono ridimensionare più di un server. Analizziamo l’applicazione Web e proponiamo una soluzione che possiamo offrire con uno SLA al 100%. Comprendiamo almeno due datacenter con la soluzione. Configureremo il bilanciamento del carico con failover automatico. È inoltre possibile impostare il bilanciamento del carico del database su un cluster ridondante. Siamo in grado di annunciare lo spazio IP in entrambe le posizioni con il traffico indirizzato geograficamente al punto più vicino. Effettuiamo il failover nella posizione più vicina in caso di disastro. Il modo in cui gestiamo la sincronizzazione dei dati e il bilanciamento del carico tra posizioni / server è proprietario. Abbiamo adottato tecnologie open source e ne abbiamo sviluppate alcune internamente. L’implementazione è personalizzata per ogni applicazione client / cliente.

Che ne dici dei tuoi server Minecraft?

A uno dei nostri tecnici piace davvero Minecraft e ci ha chiesto se potevamo iniziare a eseguire server Minecraft all’interno dell’azienda. Uno dei nostri punti di cultura è incoraggiare i dipendenti a perseguire progetti collaterali, e per lui, questo è stato. Penso che il prodotto finale sia andato molto bene, e i nostri server Minecraft continuano a diventare sempre più popolari.

Abbiamo testato i modelli di distribuzione e il QA ha offerto l’offerta. Quando tutti erano felici, l’abbiamo lanciato. È un ottimo prodotto per noi; non abbiamo problemi con la larghezza di banda perché possediamo tutte le nostre apparecchiature al 100%. Non noleggiamo nulla. Volevamo avere il controllo. Non siamo della mentalità di "Oh, il tuo server non funziona, stiamo aspettando che qualcuno lo riavvii."

Come valuta l’infrastruttura e l’hardware per i clienti?

Facciamo affidamento su un paio di cose: quando abbiamo iniziato, abbiamo fatto cose come il benchmarking della CPU perché non avevamo fondi illimitati. Man mano che siamo cresciuti, otteniamo campioni di nuove CPU e hardware; riceviamo campioni di ingegneria da aziende come SuperMicro che possiamo testare sotto carico per decidere la nostra prossima build. Generalmente manteniamo un numero di build in infrastrutture specifiche (stesse schede server, ecc.). Man mano che escono gli aggiornamenti, li aggiorniamo. Ma ci piace avere 5 ricambi freddi sul posto di qualsiasi pezzo di qualsiasi dimensione. Quando qualcosa si rompe, vogliamo sempre risolverlo immediatamente.

Per build personalizzate, abbiamo una conoscenza sufficiente dell’architettura della CPU e siamo in grado di identificare e raccomandare una soluzione che soddisfi le esigenze dei clienti. Molte persone vengono da noi con bisogni del mondo reale. Vengono con un’esigenza molto specifica (un database con 1.000.000 di query al minuto) e forniamo le nostre conoscenze e forniamo loro una raccomandazione e, sulla base di tale accoppiamento, implementiamo l’infrastruttura per loro.

Puoi dirci qualcosa in più su ciò che hai fatto prima di Hostwinds?

Lo sviluppo del backend è stato il mio primo lavoro. Ho 26 anni. Ho iniziato Hostwinds a 20 anni. Ho sempre avuto un sacco di lavori strani facendo cose a caso. Ho scoperto che non sono un ottimo dipendente. Devo fare le cose a modo mio. Sono sempre stato interessato ai computer e ho sempre avuto uno spirito imprenditoriale. Ho iniziato la mia prima azienda a 10 anni, un forum di vBulletin. Ho sviluppato quel forum abbastanza grande e guadagnavo $ 3k al mese con AdSense. Mi è sempre piaciuto fare le mie cose e avere molti progetti collaterali. Il lavoro di sviluppo del back-end era solo quello di avere un lavoro, non qualcosa che mi è particolarmente piaciuto. Mi è sempre piaciuto trovare cose soddisfacenti da fare, per aiutare le persone. Mi piace fare cose nuove ogni giorno e posso farlo su Hostwinds.

Da dove viene il nome della tua azienda?

Non ne ho idea 🙂 Mi è piaciuto come suonava e il dominio era disponibile e questa era la cosa più importante, quindi l’ho registrato ed è così che è nato Hostwinds.

Congratulazioni, vedo che sei sulla Inc 500. Raccontaci un po ‘del tuo viaggio come azienda che si evolve in una delle migliori di Tulsa.

Eravamo il numero 1 per Tulsa e il numero 98 per gli Stati Uniti. La missione del nostro team è fornire il miglior supporto possibile ai nostri clienti. Se siamo in grado di fornire un eccellente servizio clienti e supporto, avremo più clienti e continueremo il ciclo.

Nel caso in cui non lo sapessi, la Inc 500 si basa sulle entrate. Inviando loro informazioni sulla crescita dell’azienda e in base alla crescita, riceverai un riconoscimento. Siamo rimasti estasiati dal numero 98.

Un articolo di notizie ha un web hosting pubblicitario rivolto alla generazione millenaria. Dimmi di più.

Non facciamo alcuna pubblicità speciale nei confronti di determinati dati demografici. Vogliamo che tutti siano nostri clienti.

Tuttavia, alcuni dei nostri prodotti all’avanguardia sono orientati verso il millennio demografico, come le offerte di servizi Minecraft. È un prodotto davvero interessante e ci sono stati molti test per questo.

C’è qualcos’altro che dovremmo sapere?

La cosa più importante per noi è il servizio clienti. Se qualcuno mi invia un’e-mail e dice che sono arrabbiati, leggo ogni e-mail e rispondo personalmente a loro e mi assicuro che vengano intensificati. Abbiamo così tanti sistemi di escalation se le persone sono turbate. Se ricevi l’hosting con noi e ti installi, non importa cosa, sarai sempre in grado di dire "ehi, ho un problema," e ci sarà qualcuno che se ne frega e che ascolterà. Conosciamo il valore di un buon servizio clienti e quanto sia veramente importante nel mondo degli affari; vogliamo assicurarci di prenderci cura di ogni singolo cliente come se fosse un membro della famiglia.

Aggiungi la tua recensione su Hostwinds qui >>

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me