11 Best practice per la sicurezza dell’hosting web

Internet ha stabilito il suo regno in tutto il mondo. Allo stesso tempo, le entità che vivono qui, inclusi i siti Web, sono più inclini agli attacchi informatici che mai. I criminali elettronici possono accedere al tuo sito ben realizzato in pochi secondi utilizzando tecnologie all’avanguardia e impedendo che diventi la sensazione che hai sempre sognato. Per impedirti di essere vittima di situazioni angoscianti come questa, abbiamo compilato un elenco delle migliori pratiche per garantire la sicurezza dell’hosting.


1. Backup

Ogni azienda detiene informazioni sensibili o cruciali sui propri siti Web, la cui perdita può causare gravi battute d’arresto nelle operazioni e nei piani quotidiani. Per risolvere questa situazione, la maggior parte delle società di hosting include backup nei loro piani di hosting. Questo può avvenire a qualsiasi frequenza come giornaliera, settimanale o mensile. La maggior parte di essi lo fa automaticamente, ma ce ne sono alcuni che consentono di gestire manualmente il processo di backup.

Alcuni host web pongono un limite a questi dati di backup o alla frequenza con cui accadranno. Di solito, i piani con un prezzo più elevato offrono backup giornalieri illimitati. Tuttavia, leggi le condizioni nascoste dietro un piccolo punto interrogativo messo in apice con l’opzione di backup. Questo ti farà conoscere tutte le restrizioni associate. Inoltre, verifica se offrono punti di ripristino facili o meno. Perché se puoi’t recuperare i dati di backup, quindi cosa’s anche il punto?

2. Monitoraggio della rete

Monitoraggio della rete significa controllare regolarmente la rete interna per intrusioni o attività insolite. Questa pratica consentirà agli amministratori di sistema di identificare immediatamente qualsiasi tentativo di attacco o possibile diffusione di malware tra i server.

3. Scansione malware

La scansione di malware è in genere parte di qualsiasi piano di hosting decente per impostazione predefinita. Marchi di sicurezza Web specifici come SiteLock svolgono questa funzione. Quindi, se il sito Web del fornitore scelto mostra un sigillo di protezione da tale società, è un segno che l’host ha già adottato misure di protezione contro il malware. Puoi visualizzare la loro valutazione e vedere quando il loro sito è stato scansionato per ultimo.

Inoltre, al giorno d’oggi ci sono molti sistemi software disponibili che scansionano efficacemente per quegli elementi. Alcuni dei più importanti includono ClamAV e rkhunter. Installa uno di questi per tenere queste terribili entità fuori dal tuo server.

4. SSL / TLS e Firewall

SSL è l’acronimo di Secure Socket Layers. Sia i certificati SSL che il firewall sono un must assoluto per qualsiasi tipo di hosting. È necessario installare un firewall attorno al sito Web che lo protegga dagli attacchi informatici di base. La tecnologia SSL impedisce ai dati sensibili (come le informazioni sui clienti e i dettagli del conto bancario) di cadere nelle mani sbagliate. Crittografa i dati durante la comunicazione tra due o più server.

5. Prevenzione degli attacchi DDoS

DDoS è l’abbreviazione di Distributed Denial of Service. Attacchi come questo interrompono i servizi del tuo sito Web inondando le sue risorse di traffico travolgente, rendendolo non disponibile per i visitatori. Può essere prevenuto principalmente da un firewall robusto, ma richiederà impostazioni di sicurezza molto più forti per salvare il sito Web dalle intrusioni.

6. Restrizioni di accesso

L’host deve specificare le restrizioni di accesso per il server e le altre macchine incluse nell’infrastruttura. Nessuno, tranne l’amministratore di sistema e altri tecnici addestrati del team che dispongono di un nulla osta di sicurezza accederà ai dispositivi. Puoi anche inserire nella lista bianca gli IP a cui è consentito accedere a questi server. Impedisci a persone malintenzionate di hackerare le tue risorse disabilitando il privilegio di accesso a livello di root dell’utente.

7. Secure Shell (SSH)

Se si accede alla riga di comando del server Web, SSH o Secure Socket Shell fornisce un percorso sicuro per accedere al server Web. Questo protocollo di rete crittografica mantiene sicuro il flusso di informazioni tra questi esperti tecnici e le rispettive macchine remote attraverso la crittografia.

8. SFTP

SFTP è l’acronimo di Secure File Transaction Protocol. Si occupa della gestione dei file inclusa l’aggiunta, l’eliminazione o lo spostamento dei documenti in cartelle diverse. SFTP protegge tali processi incorporandoli con una password sicura.

9. Prevenzione SQLi

SQLi o SQL injection è una metodologia attraverso la quale gli hacker inseriscono il loro codice rouge nel tuo sito Web’codifica s. È una delle tecniche più antiche ed è ancora diffusa nell’universo della criminalità informatica. I siti che dipendono da database basati su SQL sono più inclini a tali attacchi. Per risolvere questo problema, i programmatori devono avere un cheat sheet a portata di mano.

Tuttavia, nel mondo dell’hosting, i provider più affidabili evitano iniezioni di SQL con le loro misure. In primo luogo, garantiscono aggiornamenti regolari del firmware, inclusi temi, plug-in e software. Quindi, possono configurare il WAF (Web Application Firewall), implementare script tra siti e sondaggi di vulnerabilità per prevenire occorrenze SQLi.

Inoltre, aiutano i marchi di sicurezza come SiteLock che scansiona il sito Web per possibili vulnerabilità di iniezione, ti avvisa tramite e-mail a riguardo e quindi lascia che il loro personale esperto li sradichi.

10. Password

Chiunque abbia accesso al back-end del tuo sito Web deve possedere password complesse. Gli amministratori e gli altri membri del personale di questo pannello devono anche cambiare la password se viene rilevato un tentativo di hacking. Dovrebbero esistere politiche di rafforzamento della password e tutti devono conformarsi. Se uno può’t venire con una password abbastanza forte, i gestori di password sicure possono generarne una unica e complessa per loro.

11. Aggiornamenti software

Il CMS e altre applicazioni devono essere aggiornati regolarmente poiché gli ultimi aggiornamenti includono rimedi a tutti i rischi per la sicurezza scoperti finora. Le aziende manifatturiere di questi sistemi software sono dotate di patch per risolvere i più recenti problemi di sicurezza. Questo è il motivo per cui, anche se sembra essere un affare insignificante, aggiornamenti regolari del software sono cruciali per il tuo sito web’sicurezza s.

I migliori servizi di hosting per la sicurezza

I migliori servizi di hosting per la sicurezza

Prezzo di partenza:
$ 4.38


Affidabilità
9.8


Prezzi
9.4


Di facile utilizzo
9.7


Supporto
9.8


Caratteristiche
9.7

Leggi le recensioni

Visita SiteGround

I migliori servizi di hosting per la sicurezza

Prezzo di partenza:
$ 0.00


Affidabilità
9.4


Prezzi
9.2


Di facile utilizzo
9.2


Supporto
9.3


Caratteristiche
9.3

Leggi le recensioni

Visita Cloudways

I migliori servizi di hosting per la sicurezza

Prezzo di partenza:
$ 2.95


Affidabilità
9.7


Prezzi
9.5


Di facile utilizzo
9.7


Supporto
9.7


Caratteristiche
9.6

Leggi le recensioni

Visita FastComet

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me